Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

Bionda 03

Pubblicato da Paolo C « »

Print version Email Link Google KML Download

Foto

 
Show thumb images on the map (only if user set it for waypoint)

Bionda 03

Pubblicato da Paolo C « »


Ciclismo MTB
« »
Stato: Italia Inizio: Casalecchio di Reno MinEle: 58 m
Regione: Emilia Romagna Fine: Casalecchio di Reno MaxEle: 629 m
Città:
 
Medelana
Waypoints: 5 Dislivello salita: 934 m
Distanza:
 
42.9 km
Downloads: 29 Dislivello discesa: 925 m
Data report:
 
Feb 7, 2010
Pubblicato: Feb 7, 2010 Hits: 1662
           
  Votazione Media

Descrizione

Commenti






Difficoltà tecnica: media (alta nel FR)
Impegno fisico necessario: medio /alto

Cartografia: Carte CTR


Periodo consigliato: Tutto l’anno
nei periodi non troppo bagnati o con neve max 20 cm.

Tipo: All mountain, FR  e tratti in asfalto

Località di partenza:   Da parco Talon, ingresso vicino alla chiesa di S.Martino in via Panoramica (trasversale della Porrettana poco dopo la Croce di Casalecchio venendo da Bologna)

Accesso: Da Bologna prendere da Porta Saragozza la porrettana e dopo la Croce di Casalecchio prendere a Sx per via Panoramica (dopo pochi mt parcheggiare sulla Dx) 

Descrizione: Si entra nel parco Talon e si segue il sentiero che porta al ponte sul fiume Reno. Lo si attraversa e poi a SX per asfalto fino ai laghetti del Maglio (la strada che costeggia il fiume è interrotta per lavori) qui svoltare a Dx e prendere la strada che costeggia l’autostrada fino a Sasso Marconi (variante Porrettana).  A Sasso prendere la porrettana verso sud , svoltare a SX per via Gasparri e scendere verso loc. Fontana.  Qui rientrare sulla porrettana (sempre verso sud) e alla prima a DX svolare seguendo le indicazioni per Iano. All’incrocio a Sx  passato il ponte e il cimitero all’incorcio proseguire diritti.  Dopo un paio di  brevi strappi prendere il sentiero a DX che sale deciso su un forndo in roccia e terra.  Nel bosco il sentiero spiana per poi riprendere a salire in prossimità di un campo; alle case prendere il sentiero a SX e all’incorcio proseguire diritto verso la chiesa di Iano.  In presenza di fango è meglio restare su asflato; passato Iano la salita continua con strappi decisi, fino al termine della strada asflatata. Qui svoltare a Sx e inizia lo sterrato ( nel ns. giro c’era ancora un po’ di neve che ci ha costretto in qualche punto, a spingere). Il sentiero entrati nel bosco diventa un singletrack che sale ancora e poi inizia un tratto con brevi discese fino ad arrivare al quadrivio di Medelana.  Qui tenere la SX e si iniza a scendere; al primo tornante seguire il sentiero diritto (lasciando la larga carrareccia).  Il sentiero dopo un tratto in quota porta verso la discesa della Bionda: all’incrocio con un sentiero con fondo in roccia, prendere a SX .  Il tratto presenta qualche passaggio impegnativo su roccia e terra in semitraverso per cui non facilie (specie con fondo bagnato),  un ripidone e al bivio prendere a DX. Qui inizia la Bionda; primo tratto veloce con un ripidone in sasso e “breciolino”, curvone , tratto in piano e poi il tratto più trialistico della Bionda, con gradoni, salti e passaggi su roccia sempre divertenti.  Si incrocia il sentiero che scende dal Casamento (prendere a SX); il sentiero è un torrente (è piovuto fino a questa notte) e la discesa è una libidine dentro questo torrente “improvvisato”.  Al Molino Oggioleta inizia la risalita fino a Casola, qui si tiene la SX e si scende fino ad un gruppo di case con annesso capannone.  Si risale per un tratto su sterrato e a metà della salita si prende a SX e si scende per il campo fino a prendere il sentiero Cai 140 che con un veloce (anche se un po’ “umido” sentiero ) porta diretto sulla Porrettana.  Qui si svolta a SX e si ritorna a Fontana, si attraversa il centro del paese e prima della salita si svolta a DX per un sentiero che passa sotto la ferrovia.  Si segue il sentiero che costeggia il fiume (alcuni tratti con fango fortunatamente non argilloso !) . La carrareccia procede tranquilla fino all’altezza di Ca Pzziolo qui però il fiume ha portato via un tratto della strada e si deve prendere a SX e risalire verso la variante della Porrettana.  Si ripercorre un tratto fatto all’andata e alla prima uscita la si prende per tornare verso i lagetti del Maglio (questa volta passo per il tratto interrotto per far prima) e si prosegue verso il ponte sul reno e poi verso il  parco Talon.  Qui si tiene il sentiero più alto e in breve si arriva la parcheggio. Bella uscita anche se un pà “bagnata” !

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
Bionda3 No Description 42 Km 925 m 922 m
Vedi altimetria
Chiuso No Description 0 Km 5 m 1 m
Vedi altimetria
Chiuso/incer No Description 0 Km 4 m 2 m
Vedi altimetria

POIs (Points of Interest)


Picture Description Coordinates Elevation Icon

Pk Start Lat: 44.477274 Lon: 11.285114 68 m
Pk Start

Quadrivio Lat: 44.377046 Lon: 11.192579 603 m
Quadrivio Medeleana

M-Ogioleta Lat: 44.367314 Lon: 11.188449 262 m
Molino Ogioleta

Fango Lat: 44.401109 Lon: 11.270362 86 m
Rischio fango

Privato Lat: 44.404759 Lon: 11.266700 87 m
Privato