Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

Fanes 2 Due

Pubblicato da Paolo C « »

Print version Email Link Google KML Download

Foto

 
Show thumb images on the map (only if user set it for waypoint)

Fanes 2 Due

Pubblicato da Paolo C « »


Ciclismo MTB
« »
Stato: Italia Inizio: P. Falzarego MinEle: 1493 m
Regione: Veneto Fine: P. Falzarego MaxEle: 2509 m
Cittΰ:
 
P. Falzarego
Waypoints: 12 Dislivello salita: 1972 m
Distanza:
 
36.2 km
Downloads: 35 Dislivello discesa: 1837 m
Data report:
 
Sep 5, 2009
Pubblicato: Sep 6, 2009 Hits: 1446
           
  Votazione Media

Descrizione

Commenti






Difficoltà tecnica: alta
Impegno fisico necessario: Impegnativo

Cartografia: cartine Kompass o Tabacco


Periodo consigliato: Tutto l' anno, senza neve e in bassa stagione (pochi escursionisti)

Tipo: All mountain , FR e poco asfalto (qualche centinaia di m !)

Località di partenza:  Parcheggio funivia Lagazuoi a Passo Falzarego

Accesso: Autostrada A27 fino a Belluno poi SS 51 fino a Cortina e SS 48 fino a Passo Falzarego

 

Descrizione: Due stupende discese FR; la prima non ha bisogno di commento in quanto è la Travenanzes (va ricordato che non è percorribile in bici nei tratti in cui il sentiero è più stretto di 1,5m, per cui tali tratti , andrebbero percorsi a piedi ) e la seconda è un FR molto impegnativo che scende da Col de Locia fino a Capanna Alpina. Si lascia il Passo e si segue la strada bianca che sale per la pista da sci subito molto ripida poi più graduale e la parte intermedia e finale tutta con bici in spalla.  Ma la fatica vale la pena; la Val Travenanzes è tra le belle discese delle Dolomiti per la varietà del tracciato e per il panorama.  Alla Forcella Travenanzes (Cai 401) inizia subito un bellissimo FR tra rocce e terra ; ci si tiene sul lato sx della valle (Cai 401) che personalmente preferico rispetto al cai 403/4 sul lato Dx. Dopo il primo tratto in roccia, si attraversa il tratto delle terre rosse (ripidoni in terra ed erba) poi si passa al bosco e ad un fondo in terra compatta. Il sentiero arriva alla malga Travenanzes  e qui si uniscono  il sentieri Dx e Sx (Cai 404 con Cai 401). Inizia qui il tratto del fiume; sassi,  rocce e guadi il tutto su tracciato tendenzialmente piano o con brevi sali-scendi. Passato il ponticello in legno, si entra nel tratto in costa.  La valle diventa molto profonda e il sentiero si sviluppa in quota con un bel “salto” sul lato Sx a tratti abbastanza esposto. Poi si entra nel bosco, fondo in terra e erba , con ancora rocce e radici.  Un ultimo guado e si arriva ad una strada bianca molto ripida .  Dopo il passaggio su punte dei Cadoris, la strada spiana e si arriva nella sterrato che sale dalla Val di Fanes.  Si prende  a  Sx risalendo la Val di Fanes per il Cai 10. La salita è dura ma pedalabile, non mancano tratti di pendenza moderata per prendere fiato. Nella parte finale qualche strappo a spinta (per fondo in sasso smosso e pendenza). Si passa per la zona dei laghi e il grosso è fatto e in breve si arriva ad un incrocio e a Sx in pochi metri alla malga Fanes.

Inizia una bellissima vallata (Grande Fanes); dopo una dolce salitella che posta al passo Tadega, inizia una serie di divertenti discese con qualche passaggino tecnico su roccia, pianori e qualche breve salitella. Arrivati a Col de Locia, inizia il secondo FR, decisamente impegnativo nel primo tratto con altri gradoni  su roccia e passaggi trialistici, poi la situazione migliora ma i passaggi tecnici proseguono fino alla Capanna Alpina. Prima di arrivare alla Capanna si prende un sentiero a SX che in breve diventa una bella strada forestale che porta al campeggio di Punt del Sciarè.  Si attraversa la strada asfaltata e si prende una carrareccia che porta verso il Passo Val Parola.  Dopo un tratto pianeggiante inizia una  salita di media pendenza con qualche strappetto, ma fondo compatto e ben pedalabile. Si passa per la Malga Val Parola e si continua a salire fino alla strada asfaltata che porta al Passo.  Si svolta a DX e si percorre qualche centinaia di m su asfalto e poi si prende la carrareccia a SX. Si segue il segnavia cai 18 (o la più comoda carrareccia) ; la salita è più dura in questo tratto e anche il fondo diventa più sconnesso (qualche tratto a spinta).  Si arriva all’ultimo tornante prima del Passo ValParola. Altri 2-300 m di asfalto e si prende un sentiero a DX (Cai 18_23) che passa sotto la palestra di roccia e poi scende verso il passo Falzarego (ultimi metri tra roccette a spinta) e si sbuca propiro al parcheggio della funivia.

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
Fanes2Due No Description 35 Km 1833 m 1829 m
Vedi altimetria
M_Fanes No Description 0 Km 0 m 1 m
Vedi altimetria
Sterrato Sof No Description 1 Km 138 m 7 m
Vedi altimetria

POIs (Points of Interest)


Picture Description Coordinates Elevation Icon

M_Fanes Lat: 46.597260 Lon: 12.022525 2118 m
Malga Fanes

è Lat: 46.553271 Lon: 11.968144 1670 m
è

Cai18 Lat: 46.541516 Lon: 11.983794 2000 m
Cai18

M_ValParol Lat: 46.539906 Lon: 11.965028 1751 m
Malga Val Parola

F_Travenan Lat: 46.530871 Lon: 12.019959 2493 m
Forcella Travenanzes

C401X10 Lat: 46.592563 Lon: 12.084306 1501 m
Cai 401 X 10

Cappella Lat: 46.555629 Lon: 11.974987 1693 m
Cappella

Capanna Al Lat: 46.559883 Lon: 11.982372 1755 m
Capanna Alpina

M_Travenan Lat: 46.552421 Lon: 12.041264 0 m
Malga Travenanzes

PK Falzare Lat: 46.519932 Lon: 12.008022 2115 m
PK Falzarego

Col de Loc Lat: 46.565394 Lon: 11.998406 2084 m
Col de Locia

P_Tadega Lat: 46.585145 Lon: 12.007696 2164 m
Passo Tadega