Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

M. Libro Aperto

Pubblicato da Graziano Ago « »

Print version Email Link Google KML Download

Foto

 
Show thumb images on the map (only if user set it for waypoint)

M. Libro Aperto

Pubblicato da Graziano Ago « »


Trekking
« »
Stato: Italia Inizio: MinEle: 1308 m
Regione: Emilia Romagna Fine: MaxEle: 1928 m
Cittΰ:
 
Fanano
Waypoints: 8 Dislivello salita: 1042 m
Distanza:
 
16.9 km
Downloads: 48 Dislivello discesa: 1145 m
Data report:
 
Apr 21, 1808
Pubblicato: Apr 21, 3058 Hits: 3021
           
  Votazione Media

Descrizione

Commenti






Splendido percorso panoramico lungo il crinale appenninico toscoemiliano, tra boschi e praterie. Si parte da capanna Tassone, si sale a cima Tauffi, per raggiungere poi il Monte Libro Aperto e si ritorna per altra via altrettanto suggestiva e panoramica.  Tempo di percorrenza 6,30/7 ore.

Itinerario impegnativo per lunghezza e dislivello,  che richiede un buon allenamento fisico e una certa idoneità all’esposizione (adatto a EE).

Da Capanna Tassone (fonte) si segue l’avidente strada forestale (segnavia 445) che s’inoltra a Nord-Est fra rimboschimenti d’abeti, pini e larici.

In breve si giunge in località Serinaldo dove la strada inizia a scendere nella valletta del fosso Gambolino. Qui si svolta decisamente a sinistra, prendendo il segnavia 417, e si lascia la via forestale per salire nella faggeta (WP 417).

 La salita è ripida e conduce al pianoro di Pian dei Sassoni (1500 m circa) dove la vista si apre sul vicino crinale. In moderata pendenza si attraversano le praterie sommitali fino a raggiungere lo spartiacque al Colle dell’Acqua Marcia; ampia depressione in gran parte occupata da terreni detritici e da erosioni. Affaciandosi sul lato toscano il panorama spazia per la bella Valle di Lima e un lembo delle Alpi Apuane emerge dai monti che contornano la valle del Sestaione.

Qui ci si  innesta col sentiero di crinale (segnavia 00) e lo si segue a destra. Con facili saliscendi lungo amene creste erbose e alcuni passaggi tra roccette si raggiunge Cima Tauffi (1799 m), altro ottimo punto panoramico.

Da questo punto il crinale prosegue aspro, verso Ovest, con una cresta movimentata da numerose cime aguzze. Lontano si scorge la caratteristica morfologia del Libro Aperto.

Da cima Tauffi  il sentiero (a sx) scende, per un breve  tratto di crinale, molto ripido e con fondo franoso (occorre attenzione)

(Volendo si aggira questo tratto con un più comodo sentiero a destra che con un più ampio giro in pochi minuti scende, senza difficoltà, al crinale sottostante) .

Da qui alla cima del Libro Aperto l’itinerario  è molto evidente e sempre ben segnato (00); a volte il  sentiero è particolarmente stretto e presenta alcuni tratti un po’ esposti, ma mai difficili. 

Il panorama è mozzafiato e, quando il cielo è terso, va dal mare Tirreno e le sue isole, alla pianura Padana.

Anche il passaggio chiamato “il Passo della Morte”, un’esile sella in esposizione su entrambi i versanti. è cosa banale e basta un poco d'attenzione.

Si prosegue aggirando alcuni pinnacoli più erti tra cui il Monte Lancino (m 1702).

In alcuni punti  il sentiero si riduce a una strettissima striscia tra  prateria e mirtilleti.

Il crinale, particolarmente dirupato, presenta una spettacolare sequenza di piccoli picchi rocciosi senza nome pressappoco d’uguale elevazione (circa 1700 m). Ancora qualche facile roccetta e si è alla sella che precede l’ultima salita. Si rimonta il rilievo di M.Cervinara (m 1776) per poi puntare direttamente alla vetta del Libro Aperto (m 1937).

Per la via del ritorno si ripercorre la stessa strada dell’andata fino al (WP 425) . Qui si piega a sinistra per andare ad immettersi più a Nord sul sentiero di crinale (425) che scende da Cima Tauffi.

Raggiunta la dorsale erbosa, s’incontra un piccolo ristagno d’acqua nei pressi della poco marcata cima della Scaffa delle Rose. Si prosegue per zone boscose che si alternano a praterie, si costeggia la dirupata e franosa scarpata del Monte Rondinara. Dopo un bel boschetto di pini mughi si arriva ad una marcata sella (WP 445/425) . Qui si volta a destra prendendo il segnavia 445 e si scende in diagonale nella faggeta per una decina di minuti fino ad incontrare un nuovo bivio ( WP 445/419) dove si andrà ancora a destra (segnavia 445). In pochi minuti s’arriva ad un modesto edificio chiamato “Villa Rossella”  (WP cap Ross). E’ un bivacco sempre aperto, utile come riparo in caso di maltempo. Da qui per strada forestale si rientra a Capanna Tassone.

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
M. Libro Ape capanna Tassone - cima Tauffi - M. Libro Aperto 17 Km 1042 m 1145 m
Vedi altimetria

POIs (Points of Interest)


Picture Description Coordinates Elevation Icon

LAPERTO Lat: 44.157393 Lon: 10.712027 1931 m

CTAUF Lat: 44.156334 Lon: 10.744934 1789 m

445/425 Lat: 44.171942 Lon: 10.765748 1525 m

CAP ROSS Lat: 44.166645 Lon: 10.761047 1411 m

445/419 Lat: 44.168477 Lon: 10.762625 1436 m

417 Lat: 44.158428 Lon: 10.769092 1443 m

0241 Lat: 44.152306 Lon: 10.775651 1411 m

capanna Tassone Lat: 44.156314 Lon: 10.743053 1734 m