Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

Giro dei Partigiani

Pubblicato da Stefano Tedioli  

Print version Email Link Google KML Download

Mappa

Giro dei Partigiani

Pubblicato da Stefano Tedioli  


Ciclismo MTB
« »
Stato: Italia Inizio: MinEle: 156 m
Regione: Emilia-Romagna Fine: MaxEle: 723 m
Città:
 
Waypoints: 4 Dislivello salita: 1705 m
Distanza:
 
43.0 km
Downloads: 81 Dislivello discesa: 1705 m
Data report:
 
Apr 25, 2019
Pubblicato: Apr 28, 2009 Hits: 2230
           
  Votazione Media

Descrizione

Commenti






Visto che è il 25 aprile ho deciso di fare un bel giretto nei miei dintorni dove la resistenza della seconda guerra mondiale ha lasciato traccia.

Si parte dal parcheggio di Strada Casale(155m), frazione di Brisighella, e si prende la strada provinciale 302 in direzione Firenze. Dopo circa 350 m si gira a dx per la strada bianca di via Cà di Belli: di qui inizia un'ascesa che in 5 km ci porterà faticosamente prima alla piana della casa Lagune(420m), poi ancor più faticosamente a Baghetto(476m). Arrivati a Baghetto si gira a sx della casa e si tiene una carrareccia che costeggia prima il campo, poi tenedo la mezza costa si butta in discesa fino a Poggio Zampiroli(381m), poi sulla strada asfaltata del Sintria. Da qui proseguiamo a sx per 3 km la strada asfaltata fino all'agriturismo Poggiol Martin Fabbri (404m). Dall'agriturismo la strada torna nuovamente bianca e ricomincia a salire leggermente, via Molino Boldrino, fino a un bivio sulla dx per una strada forestale (non mi ricordo il nome, in quanto la comunità montana ha messo dei cartelli marroni con la denominazione della strada) che ci porterà dopo sali-scendi, a un nuovo bivio, il quale lo assecondiamo e teniamo in ascesa la strada per 3,5 km fino al Fontanone(683m): qui possibilità di prendere da una sorgente l'acqua. Ripartiti saliamo fino a incrociare la strada che a dx ci porterebbe alla cima più alta della prov. di Ravenna, cioè al M.Toncone(813m). Da questo incrocio giriamo a sx in discesa per la strada forestale e dopo 700 m sulla dx imboccheremo il sentiero CAI 545 che in breve e divertente discesa ci porta a Fontana Moneta(630m). Da qui giriamo a sx per la strada che ci condurrebbe fino a M.Romano. Dopo 600m, in corrispondenza di un tornante e di una casa, imbocchiamo il sentiero CAI 543, che in divertente single-track, ci conduce fino a incrociare nuovamente la strada che abbiamo fatto fino al Fontanone. Da qui percorriamo a ritroso il percorso fino al bivio che avevamo assecondato precedentemente e che prenderemo a questo giro, fino ad arrivare sulla strada di via Molino Boldrino. Da qui giriamo a dx per 1,7 km fino ad arrivare al ristorante Croce Daniele(700m). Dal ristorante giriamo a sx per la strada asfaltata, che ci conduce dopo 3,5 Km, di cui un Km terribile, a Cà Malanca(720m), sede dell'ANPI (Associazione Nazionale Partigiani Italiani) e con un museo molto ben fatto riguradante i combattimenti della grande guerra attorno a queste zone: qui ebbe luogo un pesante combattimento fra partigiani e truppe nazi-fasciste. Dalla casa si prende il sentiero CAI 505-579 che prima terrà il crinale facendoci vedere la vallata del Poggiol Martin Fabbri, poi si butterà, dopo un km girando a dx sul sentiero CAI 579, a capofitto per uno dei più bei single-track delle nostre parti: 2 km di discesa con parti veloci e alcune tecniche: fantastico. Mal il bello (e anche il brutto, si fa per dire) deve ancora arrivare.... Finita la discesa si sale fino ad una casa che ha in loco un'allevamento di maiali (la famosa Troia Mora!), poi fino poco sotto a Cà di Gostino(411m), e da qui fino alla chiesa di Purocielo(352m): leggersi la Battaglia di Purocielo! Dalla chiesa giriamo a dx e arriviamo in breve ad una strada asfaltata, giriamo ancora a dx e saliamo l'asfaltata fino a riprendere poco dopo una casa, il sentiero CAI 579. Da qui viene la parte tosta della giornata: A. perchè fino a qui abbiamo fatto già circa 1300 m. di dislivello e 35 Km B. perchè inizia una salita oltremodo tecnica che in neanche un km ci porta dai 500m di Cà Marcone ai 630m di M.Colombo (in realtà la sommità del monte, sulla quale è posta un'enorme croce, è a 653m di altezza). Arrivati qui su respiriamo.... mangiamo qualcosa..... beviamo.... Perchè? Perchè arrivati in cima alla faticosa salita, sulla sx, c'è un cartellino giallo posto dalla UOEI (Unione Operai Escursionisti Italiani) con una sigla, 1-bis, giriamo su esso e davanti inizia il più bel single-track di giornata: 3,5 km di discesa tecnica e divertente che ci porta fino al paese di S.Cassiano(230m). Mi raccomando a fare attenzione sulla discesa ai segnali gialli del sentiero 1 dell'UOEI che dobbiamo tenere. Da S.Cassiano giriamo a sx sulla strada provinciale 302 fino a Strada Casale dove abbiamo inizato il percorso.

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
Percorso No Description 43 Km 1705 m 1705 m
Vedi altimetria

POIs (Points of Interest)


Picture Description Coordinates Elevation Icon

Partenza e Arrivo Lat: 44.182651 Lon: 11.699475 165 m
Ss302 Via Strada Casale