Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

Balzo Nero e Diegore

Pubblicato da Graziano Ago « »

Print version Email Link Google KML Download

Foto

 
Show thumb images on the map (only if user set it for waypoint)

Balzo Nero e Diegore

Pubblicato da Graziano Ago « »


Trekking
« »
Stato: Italia Inizio: MinEle: 621 m
Regione: Toscana Fine: MaxEle: 1242 m
Città:
 
(LU)
Waypoints: 6 Dislivello salita: 1099 m
Distanza:
 
10.4 km
Downloads: 62 Dislivello discesa: 1062 m
Data report:
 
Nov 22, 2008
Pubblicato: Feb 24, 9459 Hits: 4388
           
  Votazione Media

Descrizione

Commenti






 Il monte Balzo Nero si eleva su un crinale secondario che scende da monte Caligi e divide due vallette affluenti del torrente Lima. Spicca per la sua cresta tormentata di calcareniti e maiolica, di colore chiaro tranne la vetta, costituita da un blocco scuro di breccione.
L’ambiente è selvaggio e una volta raggiunto il crinale godi di un panorama mozzafiato che spazia tra valli selvagge e belle montagne, attorno o lontane.

Partenza dal paese di Vico Pancellorum, parcheggio auto N44°03.347 E 010°41.957 nella piazzetta dove finisce la strada. Qui, trovi anche una fontana.
Tutto il giro ti’impegna almeno 5/5,30 ore.

Dal Paese scendi fino ad un tornate a sx dove proprio nella curva inizia, a dx, uno stradello che penetra nella valle del torrente Coccia di Vico. Dopo qualche centinaio di metri diventa uno stretto sentiero che corre parallelo al torrente. Al WP indicato come “bivio Balzo Nero” segui il sentiero (sempre 8) che sale a tornanti sulla dx.
Il percorso taglia il versante W del monte, a mezza costa, sulla spettacolare valle. Con altri tornanti sali alla bella faggeta dei Piani (1173m) dove si aprono vecchi pascoli ora invasi da felci. Raggiunto il crinale prosegui a SE, superi una selletta e attraversi un rado bosco fino alle facili roccette che per un’esile cresta di conducono in vetta (m.1315).
Per il rientro o ripercorri a ritroso la via di salita, oppure scendi attraverso il fosso delle Diegore nel versante Est del monte (più avventuroso per EE).
Per questa seconda ipotesi al WP denominato innesto (Lat: 44.075536 Lon: 10.712141) devi seguire una esile traccia di sentiero non segnato che in alcuni tratti scompare. Occorre scendere per ripidi pendii erbosi fino alla base della Valle delle Diegore (è il tratto più impegnativo ).
Sul fondo del vallone l’ambiente è spettacolare, il wildness assicurato. L’itinerario per un buon tratto segue il corso del torrente caratterizzato da diverse cascate, incassate tra le verticali pareti.  Segui le tracce che per un tratto si mantengono sulla sx idrografica per darti modo di superare un’alta cascata, poi si spostano sulla dx (idrografica) per risalire leggermente fino a raggiungere un sentiero con segnavia rossi lungo il versante SE.  Questo corre a mezza costa lungo le pendici del monte Alto (anticima SW del Balzo Nero) infine per facile sentiero scendi al parcheggio di Vico da dove sei partito.
L’itinerario proposto può anche essere svolto in senso inverso ( Diegore - Balzo Nero), ma per esperienza personale lo sconsiglio perché risulta molto più faticoso.
L’opzione del rientro per l’itinerario Diegore è consigliato ad Escursionisti Esperti.
 

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
Balzo Nero via di salita 5 Km 360 m 681 m
Vedi altimetria
Diegore via di ritorno alternativa (EE) 5 Km 739 m 382 m
Vedi altimetria

POIs (Points of Interest)


Picture Description Coordinates Elevation Icon

bivio Balzo Nero Lat: 44.071444 Lon: 10.698681 1355 m

bivio a dx sent 8


innesto Lat: 44.075536 Lon: 10.712141 1143 m

Bivio per innesto itinerario di ritorno lungo il vallone delle Diegore


Balzo Nero Lat: 44.070309 Lon: 10.708479 1151 m

vetta del balzo Nero m 1315


fonte Lat: 44.075800 Lon: 10.708656 1134 m

fonte


Vico Lat: 44.055656 Lon: 10.699540 459 m

Parcheggio auto e inizio percorso