Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

TOUR DOLOMITICO 1

Pubblicato da Alessandro Mottola « »

Print version Email Link Google KML Download

Foto

 
Show thumb images on the map (only if user set it for waypoint)

TOUR DOLOMITICO 1

Pubblicato da Alessandro Mottola « »


Ciclismo da corsa
« »
Stato: Italia Inizio: Predazzo MinEle: 579 m
Regione:
« 
Trentino Alto - Adige
Fine: Predazzo MaxEle: 2243 m
Città:
 
Trento
Waypoints: 0 Dislivello salita: 5840 m
Distanza:
 
210.6 km
Downloads: 233 Dislivello discesa: 5802 m
Data report:
 
Aug 8, 2020
Pubblicato: Aug 8, 8818 Hits: 3608
           
  Votazione Media

Descrizione

Commenti






DISTANZA EFFETTIVA 230KM

PRIMO GIORNO:

Predazzo - Moena - Passo S. Giovanni - Canazei - Passo Pordoi - Passo Falzarego - Cortina d'Ampezzo - San Vito di Cadore -

SECONDO GIORNO:

Passo Cibiana - Forno di Zoldo - Passo Duran -  Agordo - Passo Cereda - Fiera di Primiero - S. Martino di Castrozza - Passo Rolle - Bellamonte - Predazzo.

DIFFICOLTA' :

Alta per estensione, dislivello complessivo ( e nel caso specifico, clima temperatura tra - 10 e +0).

Se effettuato in queste stagioni, si consiglia oltre che ad un' ottima preparazione fisica e mentale, l'essere accompagnati per eventuale assistenza, affrontare passi come il Pordoi in questa stagione , potrebbe creare non pochi problemi. 

SALITE:

- Passo Pordoi:  pedenza costante e ben pedalabile;

- Passo Falzarego: pedenza costante, non eccessiva e ben pedalabile;

- Passo Cibiana: pendeza media del 10% con continue variazione, impegnativa;

- Passo Duran: pendenza impegnativa con molte variazione iniziali che mettono alla prova la gamba

- Passo Cereda:  impegnativo solo nella parte centrale ma vista la sua lunghezza di soli 5 Km, non rappresenta una significativa difficoltà;

- Passo Rolle: impegnativo ,non per la sua pendenza , ma per la sua lunghezza di oltre 21Km.

PANORAMA:

Eccezionale in tutta l'estensione del tour,  si toccano tutte le montange piu' belle delle Dolomiti.

DISCESA:

Le varie discese affrontate non presentano difficolta' particolari, le pendenze maggiori si trovano scendendo dal Duran e dal Cereda. I manti stradali, sono sempre in ottime condizioni

GALLERIE:

Breve e spettacolare , sul tratto finale del Falzarego.

RIFORNIMENTI:

Nella bella stagiona, è facile reperire acqua e cibo, lungo tutto il percorso.

SEGNALE GPS:

Ottimo su tutto l'etinerario Fatta eccezione  nella zona di Forno di Zoldo.

 

 

 

 

 

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
Cortina Dura No Description 211 Km 5840 m 5802 m
Vedi altimetria