Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

Rifugio Orsi-Ebro

Pubblicato da Cristiano Guarco  »

Print version Email Link Google KML Download

Foto

 
Show thumb images on the map (only if user set it for waypoint)

Rifugio Orsi-Ebro

Pubblicato da Cristiano Guarco  »


Ciclismo MTB
« »
Stato: Italia Inizio: Rifugio Orsi MinEle: 1367 m
Regione: Piemonte Fine: Rifugio Orsi MaxEle: 1692 m
Cittą:
 
Fabrrica Curone (AL)
Waypoints: 0 Dislivello salita: 486 m
Distanza:
 
9.2 km
Downloads: 230 Dislivello discesa: 493 m
Data report:
 
Aug 10, 2005
Pubblicato: Nov 14, 2005 Hits: 5285
           
  Votazione Media

Descrizione

Commenti






La "riapertura" di alcuni sentieri, con rinnovata numerazione, ha permesso di creare alcuni itinerari per mtb alle pendici della cresta appenninica che domina l'Alta Val Curone.
Sono per lo più brevi anelli, molto suggestivi per i panorami e per la natura che si incontrano. Brevi ma faticosi, con uno sviluppo per lo più "salita e discesa" con pochi attimi di respiro, in ogni caso appaganti per chi gradisce "guadagnarsi la discesa" o semplicemente godersi il paesaggio a fine ascesa e poi rientrare al punto base.

Il primo itinerario proposto, come gli altri, parte e arriva al Rifugio Ezio Orsi, alle pendici del Monte Ebro. La prima parte è di collegamento, circa mille e 700 metri per arrivare alle Stalle di Salogni (1.370m): si tratta di un tratto prevalentemente boschivo, con una salita ripida poco o nulla ciclabile seguita da una discesa veloce che porta appena sopra le stalle, da cui si scende verso la strada bianca. Questa sale da Salogni, e si prende in salita fino al termine, alle Bocche di Crenna (1.554m), colletto tra Monte Ebro e Monte Chiappo, le vette più alte di questa porzione di Appennino (entrambe 1.700m) e che separa Val Curone da Val Borbera. La salita ha pendenza pressoché costante, con fondo compatto alternato a tratti con sassi smossi e/o ghiaietto. Si gira a destra (ovest) e si sale rapidamente all'Ebro, con un primo tratto su tratturo pedalabile, poi fondo roccioso impegnativi e, infine, sezione ripida e impedalabile, Gli ultimi metri prima della vetta permettono di ritornare in sella, per giungere alla caratteristica croce e godersi, nelle giornate limpide, il magnifico panorama a 360°: dalle Alpi al Mar Ligure passando per la Pianura Padana.
Ora inizia la fase discesistica del giro, con una magnifica cavalcata in cresta su esili tracce prative alternate a sezioni rocciose compatte. Si scende verso il Cosfrone (1.661m), preceduto da brevi tratti in salita pedalabile, e poi ultima picchiata verso il Panà (1.559m). Giunti a questo punto, si abbandona la cresta e si salta la recinzione per andare a prendere il sentiero CAI 114, che scende al Rifugio Orsi. Il primo tratto corre parallelo alla cresta e volendo si può abbandonare quest'ultima prima di arriva alla vetta del Panà, seguendo la traccia evidente. Il sentiero è segnato magnificamente, in circa 2km e 160m di dislivello porta alla base, con andamento sempre ciclabile su fondo terroso compatto, costellato a volte da radici affioranti.

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
Rifugio Orsi Rifugio Orsi-M. Ebro-M. Paną-Sentiero 114 9 Km 486 m 493 m
Vedi altimetria