Tour Ponti Romani

Pubblicato da Massimiliano Gastaldi  


Ciclismo MTB
Stato: Italia Inizio: Finalpia (SV) MinEle: -6 m
Regione: Liguria Fine: Finalpia (SV) MaxEle: 421 m
Cittΰ: Finale Ligure (SV) Waypoints: 8 Dislivello salita: 1061 m
Distanza: 26.5 km Downloads: 488 Dislivello discesa: 1068 m
Data report: Nov 17, 2018 Pubblicato: Nov 7, 2005 Hits: 5360
           
 

Descrizione



Aggiornamento del 10.12.05: traccia PONTI ROMANI

Lunghezza: 27,00 Km
Dislivello: 700m
Quota Max: 725m
Tempo di percorrenza: 3h 30'
Cartografia: Finalese 1:25.000 Vivalda Editori
Difficoltà: MC/BC

Si tratta di uno dei più classici itinerari del finalese, un percorso che combina una gran varietà di terreni, dalla sterrata larga al sentiero più tecnico toccando alcuni dei luoghi storici per la mtb finalese.

Itinerario: da Finalpia (Waipont 01) in pianura su asfalto si arriva a Calvisio e di qui passato il paese si prende a dx passando il ponte con deviazione per Verzi.Si percorre sempre su asfalto la strada in salita e dopo alcuni tornanti si arriva ad un bivio (km 2,900) da dove si parte una sterrata sulla sinistra, segnata con un cerchio rosso pieno; la si segue con vista sulle pareti di Rocca di Corno arrivando al primo ponte romano che si oltrepassa per giungere poco oltre alle case Val Ponci . 200 m dopo le case la strada diventa molto dissestata costringendo ad uscire dal percorso originale della strada romana per preferire una variante più ciclabile sulla sx  che la segue parallela per arrivare così al secondo ponte dove si rientra nel percorso originale. Oltrepassato il ponte si percorrono circa 50 m e nei pressi di un restringimento della strada che diviene un viottolo si incontra un bivio dove si continua a sx su sentiero per iniziare un tratto in salita con tratti estremamente tecnici (tratti a piedi) giungendo in tal modo in località Ca Puncin (Waipont 02 terzo ponte); oltrepassata la casa si interseca dopo una decina di metri il Sentiero per Non Vedenti riconoscibile perché munito di corda corrimano.Di qui si prende a dx per arrivare ad un tratto sconnesso che percorre il greto di un rio in ripida salita sino ad arrivare alla Colla Magnone dove si incontra la strada asfaltata (km 6,700). Dalla Colla si prende a destra percorrendo 100 metri su asfalto e quindi procedendo di seguito su di una ampia sterrata in leggera salita sino ad arrivare ad un cancello alla cui sinistra inizia un viottolo sterrato che porta con alcune rampe sconnesse alla sommità del panoramico Bric dei Monti (km 8,400). 200 m prima del punto panoramico si individua sulla destra un evidente sentiero (Waipont 03) dapprima contrassegnato da un cerchio rosso sbarrato. Ad un bivio si lascia sulla sinistra il segnavia (cerchio rosso sbarrato) e si contunua a destra per il sentiero più marcato che con divertenti curve ghiaiose in discesa porta alla zona dei prati dell' Andrassa dove si interseca una sterrata si segue verso sinistra in leggera salita e tralasciando le deviazioni si arriva ad un largo spiazzo (visibile rudere in cemento); all' entrata dello spiazzo si prende a destra in salita lasciando alcuni bivi sulla destra e un bivio sulla sinistra e mantenendo la stradina che ha come riferimento il cartello dell' ippovia si procede in piano oltrepassando una caratteristica lastra di roccia che sbarra il sentiero per arrivare dopo un centinaio di metri sulla strada provinciale n. 45 delle Manie (km 10,700) si attraversa la strada in prossimità di un cippo commemorativo e si imbocca a sinistra (Waipont 04) una sterrata in ripida salita con segnavia cerchio rosso sbarrato, dopo un centinaio di metri si prende a destra su un viottolo e si sale gradualmente sino ad affrontare un tratto molto ripido che porta alla cima di Bric Crovi (splendido punto panoramico sul golfo di Genova e sugli altopiani finalesi); un breve tratto a mezza costa conduce ad una sella dove si lascia sulla destra una diramazione secondaria (Waipont 05)  per proseguire lungo il sentiero principale che con una veloce e divertente discesa immersa nella vegetazione porta alla strada sterrata che collega la provinciale delle Manie alla località Semaforo di Capo Noli. Si imbocca verso sinistra la sterrata e la si segue sino a circa 300 metri dal suo termine; qui diparte sulla destra un sentiero (Waipont 06) con segnavia X rosso la cui entrata risulta di difficile individuazione in quanto nascosta dalla vegetazione.
Si segue il sentiero con tratti in falsopiano alternati a divertenti discese con possibilità di raggiungere diversi punti panoramici sulla scoglera di Capo Noli e su Varigotti percorrendo a piedi deviazioni marcate con segni gialli. Si procede oltre a mezza costa sino ad incrociare un sentiero che scende dall' altopiano (Waipont 08 segnavia bollo blu), si prende a destra in ripida salita (tratto quasi tutto a piedi) e si ritorna sulla sterrata del Semaforo, la si segue a sinistra per circa 300 metri e quindi si imbocca a sinistra un sentiero con segnavia cerchio rosso con punto; ad un breve tratto in salita in salita segue un tratto in discesa che porta ad una colla pianeggiante, al bivio con il sentiero XX si continua a sinistra a mezza costa (Waipont 09). Ad un certo punto in sentiero inizia a scendere in modo deciso verso l'abitato di La Villetta. Arrivati si lascia sulla destra l'asfalto (la strada prosegue per Isasco) e si prende a sinistra una stradina (Waipont 10) che corre all'interno della frazione, per poi sbucare al crocevia della strada che sale da isarco e la Provinciale 45 delle Manie (Waipont 11). La si attraversa imboccando la strada sterrata in leggera discesa posta immediatamente di fronte (segnavia due quadrati rossi pieni), ad un bivio nei pressi della chiesa di S. Giacomo si continua a destra sino alla Trattoria della Grotta dell' Arma, quindi si imbocca in discesa la veloce e a tratti molto tecnica (grossi sassi e rocce) strada sterrata contrassegnata da due quadrati rossi pieni che divenendo presto un viottolo percorre la vallata per riportarsi sul percorso di andata all'altezza del terzo ponte romano; una volta finito lo sterrato invece di prendere subito la strada asfaltata puntare alla leggera salitella ed imboccare lo stradello (a destra dello spiazzo) che con divertente discesa in mezzo agli ulivi riporta ai tornati fatti all'andata. Da qui si percorre verso valle lo stesso itinerario sino al punto di partenza a Final Pia.

Altre informazioni reperibili sul sito www.rockstore.it

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
Ponti Romani No Description 26 Km 1061 m 1068 m
 

POIs (Points of Interest)


Picture Description Coordinates Elevation Icon

01 Start - F Lat: 44.172453 Lon: 8.358986 6 m

02 Tahiti Lat: 44.176151 Lon: 8.349519 0 m

03 Dev. SX P Lat: 44.208262 Lon: 8.368203 400 m

04 Magnone Lat: 44.206634 Lon: 8.392174 301 m

05 Bric Crov Lat: 44.198393 Lon: 8.394540 367 m

06 Faro Capo Lat: 44.193949 Lon: 8.418085 0 m
Strada

07 Bivio got Lat: 44.188227 Lon: 8.391533 266 m

08 SP45 to G Lat: 44.193894 Lon: 8.383996 287 m