Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

Monte Gennaro Tour

Pubblicato da Rudy 63 - MTB Forum  »

Print version Email Link Google KML Download

Monte Gennaro Tour

Pubblicato da Rudy 63 - MTB Forum  »


Ciclismo MTB
« »
Stato: Italia Inizio: Calenzano (La Chiusa) MinEle: 58 m
Regione: Toscana Fine: Calenzano (La Chiusa) MaxEle: 657 m
Città:
 
Calenzano
Waypoints: 0 Dislivello salita: 1585 m
Distanza:
 
34.4 km
Downloads: 91 Dislivello discesa: 1561 m
Data report:
 
Aug 30, 2008
Pubblicato: Sep 2, 2008 Hits: 2222
           
  Votazione Media

Tags



Monte FIRENZE Morello, Calenzano, Gennaro,

Descrizione

Commenti






Giro molto panoramico e abbastanza impegnativo sia in salita che in discesa.

E’ consigliata una buona front o, meglio, una full.

Fate provvista d’acqua perché non ci sono fonti in quota !

Si parte da Calenzano e si arriva – via asfalto – a La Chiusa, dove si gira a sinistra in direzione di Legri. Dopo circa un paio di km, prima della zona della Festa dell’Unità si guada il torrente Legri e si costeggia la collina con una salita ripida che ci fa sbucare sulla strada bianca per Volmiano. Si comincia a salire in maniera costante e, passata la fattoria di Volmiano, si arriva a Case Mattiano dove finisce la salita più dura (500mt) e dove si incontra il sentiero 00 che segue il crinale.

Si prende quindi a sinistra seguendo tutto il crinale, dove il bosco si apre e si vede il panorama da Morello alla Valmarina.

 

FATE ATTENZIONE ! perché ad un certo punto, usciti dal bosco, c’è un cancello, da aprire e richiudere, messo per evitare alle jeep di salire indisturbate. Il cancello è pericoloso perché in ferro e con del filo spinato, è dopo una curva in leggera discesa, c'è abbondante spazio per frenare ma tenete gli occhi aperti !

 

Si arriva quindi, dopo un po’ di saliscendi, all’abetaia di Monte Gennaro che con i suoi 630 mt è il punto più alto del tour. Dopo essersi rifocillati, si inizia da qui una discesa lunga e tecnica, spesso sciupata – soprattutto nei periodi piovosi - dalle jeep dei cacciatori che scavano solchi nel terreno.

Al termine della discesa si arriva ad uno spiazzo dove voltare a destra nel bosco per evitare l’abitato di Fisciano. Comincia quindi la salita verso Cupo ed il Poggio Fontanelle dove inizia una discesa molto tecnica e molto bella che ci porta alle Quattro Strade.

Si scende quindi alla Ginori e ancora a Carraia dove possiamo fare rifornimento d’acqua alla fontanina davanti al campo sportivo. Da Carraia si può riprendere l’asfalto fino a Calenzano oppure, se regge la gamba, continuare a seguire la traccia che sale costeggiando il Cimitero nuovo in direzione Torri e scende infine verso Travalle con una parte finale veramente tosta, anche se breve.

Il giro è quasi terminato, per sciogliere le gambe facciamo un breve e divertente tratto su terra e radici (attenzione è parallelo alla sinistra della strada bianca) che ci porta alla Chiusa dove termina la traccia.Si gira quindi a destra per Calenzano.

La durata approssimativa (ad andatura turistica) è di circa 4-5 ore. Il giro è consigliato in tutte le stagioni dell’anno, evitando possibilmente i periodi piovosi che rendono abbastanza problematico sia il passaggio sul crinale che la discesa da Monte Gennaro.

Nei periodi estivi è “obbligatorio” un repellente per i tafani che abbondano in queste zone.

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
MonteGennaro No Description 34 Km 1585 m 1561 m
Vedi altimetria