Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

LaMoglieMeCopa

Pubblicato da Renzo Piccin « »

Print version Email Link Google KML Download

Mappa

Foto

 
Show thumb images on the map (only if user set it for waypoint)

LaMoglieMeCopa

Pubblicato da Renzo Piccin « »


Ciclismo MTB
« »
Stato: Italia Inizio: S.Giovanni di Polcenigo MinEle: 2 m
Regione: Friuli Fine: S.Giovanni di Polcennigo MaxEle: 2 m
Città:
 
Polcenigo
Waypoints: 0 Dislivello salita: 0 m
Distanza:
 
36.6 km
Downloads: 58 Dislivello discesa: 0 m
Data report:
 
Oct 18, 2019
Pubblicato: Mar 12, 2008 Hits: 2472
           
  Votazione Media

Tags



Piancavallo Polcenigo Pordenone Candaglia Sacile

Descrizione

Commenti






Difficoltà:difficile ;
Lunghezza: 48 Km c.
Dislivello: 1.380 m c.
Tempo di percorrenza: h 5-6.00 allenati
 
 
Una percorso adatto solo ai biker esperti e allenati per le lunghe e interminabili salite e discese. Un’avventura da ricordare nel tempo.  Partenza da S.Giovanni di Polcenigo con visita al bellissimo parco di S.Floriano e della sua chiesetta, forse la più antica del Friuli. Si prosegue  in direzione del maneggio Masaret passando per le caratteristiche stradine di Coltura. Da qui inizia l’interminabile salita su strada forestale a volte sconnessa che ci porta a Lama di Som. Si consiglia di lasciar stare eroismi e fretta, anche perché la strada alla fine scende di quota per poi risalire rapidamente. Rifornimento acqua a Lama di Som da fontanella, reintegro energia per riprendere la salita su carrareccia verso Bosad el e Pala Larga quasi sempre immersa in un boschetto prima di faggetti e poi di abeti per poi aprirsi in quota. Al bivio tenere la destra e dopo poco arriviamo a C.ra Pizzoc 998 mslm.  Manteniamo sempre la strada a sud, detta esterna, che ci permette di spaziare su tutta la pianura, con cielo limpido possiamo ammirare l’orrizonte da Trieste a oltre Venezia. Qui la strada sale ancora e ci troviamo immersi nei luoghi incantati della Candaglia. Incontreremo a destra la C.ra Fossa di Sarone 997 mslm, più avanti a quota 1029 C.ra Folador, C.ra Costa Cervera 1131 mslm. A C.ra Busa Bernard ristoro e pausa prima di affrontare l’ultima fatica. Saliamo verso Col della Gallina mantenendo sempre la destra all’incrocio sino ad arrivare al Col delle Palse. A destra troviamo l’innesto di una strada oramai asfaltata che porta rapidamente a scendere. La fatica delle salite è finità . E in poco più di 15 min. siamo all’abitato di Mezzomonte. Si continua la discesa sulla vecchia carrareccia detta da noi “guida il motopic”, deviando alla fine su alcuni single track pittoreschi e tecnici, giusto per finire in bellezza.

Escursione spesso battezzata come: “la moglie la me copa” dato che o, per la fatica, o per ammirare i panorami e per altri motivi curiosi che i luoghi propongono, l'escursione finisce sempre in ritardo rispetto l'orario dato.

Note: Portare con se scorte d'acqua, da Lama di Som sino a Mezzomonte poi non si trovano + fonti d acqua. Il sole picchia bene in quota, l'esposizione a Sud e la mancanza di alberi fanno il resto. Attenzione alle vipere. E' utile avere un set di primo soccorso bici e personale. 

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
Path No Description 37 Km 0 m 0 m
Vedi altimetria