Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

Via Francigena 2006

Pubblicato da Max Giscover « »

Print version Email Link Google KML Download

Foto

 
Show thumb images on the map (only if user set it for waypoint)

Via Francigena 2006

Pubblicato da Max Giscover « »


Trekking
« »
Stato: Italia Inizio: Gan San Bernardo MinEle: 17 m
Regione:
 »
Italia
Fine: Roma MaxEle: 2468 m
Città:
 
Roma
Waypoints: 497 Dislivello salita: 3342 m
Distanza:
 
303.0 km
Downloads: 587 Dislivello discesa: 5620 m
Data report:
 
Jul 6, 2006
Pubblicato: Jun 4, 2007 Hits: 5265
           
  Votazione Media

Descrizione

Commenti






Percorso rilevato da Gian Paolo Margonari nel luglio 2006.

La mia Francigena

Camminare la Francigena per viaggiare l’Italia.

Ho percorso la Via Francigena dal 30 giugno al 20 luglio 2006.
Sono stati 21 giorni e 935 kilometri pedonati ad una media di circa 44 km giornalieri, con una punta massima di 58 km e una punta minima di 33 km.

Praticamente una maratona quotidiana reiterata per 21 giorni.

Un bel pezzo d’Italia, dal Passo del Gran San Bernardo a Roma.
Ho toccato la neve delle Alpi, ho attraversato la Valle d’Aosta (Aosta, Nus, Saint Vincent, Issogne, Pont St. Martin), ho camminato sulla terra di Piemonte (Ivrea, Santhià, Vercelli) di Lombardia (Palestro, Robbio, Mortara, Garlasco, Pavia, Belgioioso,) e dell’Emilia (Piacenza, Fidenza, Cornaccina, Fornovo, Bardone, Berceto), ho sofferto l’opima Pianura Padana con le sue risaie, le marcìte, le zanzare, i pioppeti, i cascinali, le industrie - opifici dismessi che tristezza! -, orridi, alienanti centri commerciali che ormai caratterizzano e cinturano le periferie delle città e dei borghi.

Ho scavalcato gli Appennini al Passo di Monte Bardone (Cisa); ho visto - per breve tempo - il mare da lontano e da vicino - due diverse sensazioni -; ho attraversato la variegata e stimolante Toscana (Pontremoli, Villafranca Lunigiana, Sarzana, Avenza, Marina di Massa, Pietrasanta, Camaiore, Lucca, Altopascio, Fucecchio, San Miniato, San Gimignano, Monteriggioni, Siena, Montalcino); sono entrato nel Lazio (Acquapendente, Bolsena, Montefiascone, Viterbo, Sutri); ho raggiunto Roma.

In breve, ho percorso il tratto italiano della Via Francigena.

Considerazione.

Ho percorso la Via Francigena con soddisfazione; anche con fatica, ricevendo in cambio tanto: sensazioni vivificanti - a fior di pelle ed intime -, variegati paesaggi naturali e culturali; incontri umani interessanti.
E’ stata una galoppata entusiasmante, una finestra aperta sulla provincia italiana e pure uno specchio di me stesso... in me stesso.
La Francigena, certo, meriterebbe più amore, più considerazione da parte degli Italiani, soprattutto degli Italiani dove l’itinere si snoda.
Non occorre che diventi come el Camino de Santiago - sono favorevole alla biodiversità -, ma auspico, quello sì, che vengano proposti e predisposti percorsi alternativi alle vie di grande traffico automobilistico.

E’ forse questa la prima cosa a cui por mano e poi... da cosa nasce cosa...
Io, intanto, ho cercato di portare il mio piccolo contribuito scrivendo con amore un libretto:
“Un uomo a zonzo sulla Via Francigena - diario & amene divagazioni di un viaggiatore a piedi”
Curcu & Genovese editori in Trento - info@libritrentini.it.
 
Gian Paolo Margonari

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
2006-06-30-C No Description 39 Km 461 m 2388 m
Vedi altimetria
2006-07-01-C No Description 43 Km 900 m 1057 m
Vedi altimetria
2006-07-02-C No Description 50 Km 399 m 484 m
Vedi altimetria
2006-07-03-C No Description 40 Km 202 m 246 m
Vedi altimetria
2006-07-04-C No Description 39 Km 207 m 218 m
Vedi altimetria
2006-07-05-C No Description 42 Km 293 m 322 m
Vedi altimetria
2006-07-06-C No Description 49 Km 876 m 902 m
Vedi altimetria

POIs (Points of Interest)


Picture Description Coordinates Elevation Icon