Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

Eremo_Poggio_Zena

Pubblicato da DANIELE : M « »

Print version Email Link Google KML Download

Mappa

Foto

 
Show thumb images on the map (only if user set it for waypoint)

Eremo_Poggio_Zena

Pubblicato da DANIELE : M « »


Ciclismo MTB
« »
Stato: Italia Inizio: San Lazzaro di Savena - Idice MinEle: 20 m
Regione: Emilia Romagna Fine: San Lazzaro di Savena - Idice MaxEle: 318 m
Città:
 
bologna
Waypoints: 0 Dislivello salita: 830 m
Distanza:
 
26.1 km
Downloads: 192 Dislivello discesa: 888 m
Data report:
 
Sep 24, 2020
Pubblicato: Apr 15, 2007 Hits: 2559
           
  Votazione Media

Descrizione

Commenti






Cross Country attraverso il Parco dei Gessi e Calanchi dell'Abbadessa sul crinale tra lo Zena e l'Idice.

Accesso dal parcheggio di Via Cà Bassa ad Idice, a 200 metri dalla SS9 via Emilia, oppure all'incrocio tra Via Montebello e Via Gaibola, dove le tracce dell'andata e del ritorno si incontrano.    Metà del percorso è lo stesso del tracciato Eremo_Poggio_Idice, cambia il ritorno sulla val di Zena, dopo un piccolo guado. 

Si costeggia il fiume e lo si attraversa sul ponte in località Pizzocalvo, dove inizia l’asfalto.Si segue la strada per 1km, e poco prima che diventi sterrato, si curva bruscamente a dx in via Gaibola, che dopo poche centinaia di metri diventa sterrato.

Il primo tratto ha una buona pendenza ma il tracciato è molto facile, seguite il sentiero principale CAI 806, che dopo poco diventa molto tecnico, un bellissimo freeride, siamo entrati nel Parco dei Gessi e Calanchi dell'Abbadessa, ed il sentiero passando in mezzo al bosco, è pieno di affioramenti gessosi. Sbuchiamo nuovamente sull’asfalto ed all'incrocio prendiamo a sx per via dell’Eremo, seguiamo la strada fino a quando finisce l’asfalto e percorrendo un comodo sterrato in discesa ci avviamo verso i calanchi.     Siamo su uno stretto single track, un passaggio tra i calanchi che termina su di una cavedagna che prendiamo a sx ed una volta superati gli edifici agricoli di Casola Canina lasciandoceli sulla sx, imbocchiamo per alcune centinaia di metri una comoda strada bianca, che lasciamo svoltando a sx in direzione dell'antenna, per percorrere il tratto di crinale.   Inizia il panorama, a sinistra la valle dell'Idice, a destra la valle dello Zena, dove sono visibili dall'alto i laghetti dei Castori, questo tratto di crinale in un continuo cambio di pendenza passando in mezzo a cespugli di ginestre (fioritura a maggio), ci porta al rudere di Poggio Scanno.   Da qua procediamo verso la val di Zena, quindi scendiamo a dx, e dopo una ripida discesa attraversiamo un piccolo guado sullo Zena, per arrivare sulla via asfaltata un km circa dopo i laghetti dei Castori. Il rientro è quasi tutto sull'asfalto della val Zena.

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
Track 1 No Description 26 Km 830 m 888 m
Vedi altimetria