Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

Rampibike

Pubblicato da Max Giscover « »

Print version Email Link Google KML Download

Foto

 
Show thumb images on the map (only if user set it for waypoint)

Rampibike

Pubblicato da Max Giscover « »


Ciclismo MTB
« »
Stato: Italia Inizio: Cavareno MinEle: 867 m
Regione: Trentino Fine: Cavareno MaxEle: 1480 m
Città:
 
Trento
Waypoints: 4 Dislivello salita: 1176 m
Distanza:
 
40.2 km
Downloads: 423 Dislivello discesa: 1150 m
Data report:
 
May 1, 2005
Pubblicato: Jun 8, 2005 Hits: 3798
           
  Votazione Media

Descrizione

Commenti


06/07/2007
Rispondi  
 




Percorso rilevato da: Graziano Angeli

Comunicato Stampa del 1° Maggio 2005
LA RAMPIBIKE È FIRMATA RAMON BIANCHI
ANNA FERRARI UNO SCALINO SOPRA TUTTE

- I dominatori del 2004 superstar nel Ritter Rampitour d’Italia
- Ottimo secondo Martino Fruet
- Un migliaio gli atleti al via. Tra 15 giorni la Rampiledro

Pronostici rispettati alla prima tappa del Ritter Rampitour d’Italia di mountain bike. Il bresciano Ramon Bianchi e la vicentina Anna Ferrari hanno vinto con grande distacco la sesta edizione della Rampibike della Val di Non, in una giornata baciata dal sole. I due, vincitori assoluti del “Rampitour 2004”, hanno condotto in testa tutta la gara. Tra i maschi significativo il secondo posto dell’azzurro Martino Fruet che rientrava in attività dopo la frattura della scapola. In crisi verso il culmine della prima lunga salita, si è fatto sfilare anche da Dalto e da Zulian, poi nel finale, passati anche i crampi allo stomaco, ha ripreso il suo ritmo ed ha infilato i due rivali che ormai stavano sognando il podio. Imprendibile Bianchi, che ha vinto col tempo record di 1h 40’58” alla media di 25,55 km/h, ma per Fruet, staccato di 1’23”, significava davvero una vittoria. Ultime scaramucce nel finale con il trentino Zulian che si è lasciato dietro il veneto Dalto. Per il quinto posto sprint sul traguardo dell’aretino Giancarlo Paperini.

Tra le donne una superlativa Anna Ferrari rompeva gli indugi subito dopo il via, e non lasciava più il comando fino al termine dei 43 chilometri. Saldamente seconda la bergamasca Daniela Bresciani, giunta staccata di circa 3’ ma ben davanti alla veronese Lorena Zocca.

La maglia rosa di leader ritorna così sulle spalle di Ramon Bianchi che si dimostra ancora una volta l’uomo da battere per il Ritter Rampitour d’Italia.

Quasi 1000 al via impegnati su un percorso che ha ricevuto i complimenti di tutti, agonisti e amatori.

Classifica:
1) Bianchi Ramon (Scott Racing Team) 01.40.58; 2) Fruet Martino (Arcobaleno Carraro Team) 01.42.21; 3) Zulian Ivo (Tacconi Sport) 01.42.31; 4) Dalto Nicola (GS Cicli Olympia) 01.42.49; 5) Paperini Giancarlo (Scott Pasquini) 01.44.21; 6) Modesti Dimitri (Scott Racing Team) 01.44.46; 7) Lazzaroni Oscar (Team Oprandi Bike) 01.44.49; 8) Cattaneo Jonny (Team Oprandi Bike) 01.44.52; 9) Varesco Jarno (Arcobaleno Carraro Team) 01.45.14; 10) Augscheller Stephan (Profi Bike Team) 01.45.19.

Femminile:
1) Ferrari Anna (UCT Montebelluna) 02.06.02; 2) Bresciani Daniela (Scott Racing Team) 02.09.42; 3) Zocca Lorena (SC Cicli Fontana) 02.14.00; 4) Rosi Valentina (MTB 4 Colli Forno Gualerzi) 02.19.54; 5) Incristi Antonella (Granzon Team) 02.20.53; 6) Paolazzi Claudia (GS Bicimania Lissone) 02.22.07; 7) Lonardelli Francesca (GS Bike Store) 02.26.54; 8) Bresciani Nicoletta (Scott Racing Team) 02.28.36; 9) Donà Valentina (GS Cicli Morbiato) 02.30.49; 10) Dossi Marcellina (Arcobaleno Carraro Team) 02.32.18.

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
RampiBike No Description 40 Km 1176 m 1150 m
Vedi altimetria

POIs (Points of Interest)


Picture Description Coordinates Elevation Icon