Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

Giro Dolomiti 2007

Pubblicato da GIRO DELLE DOLOMITI ! « 

Print version Email Link Google KML Download

Foto

 
Show thumb images on the map (only if user set it for waypoint)

Giro Dolomiti 2007

Pubblicato da GIRO DELLE DOLOMITI ! « 


Ciclismo da corsa
« »
Stato: Italia Inizio: Bolzano MinEle: 203 m
Regione: Alto Adige Fine: Bolzano MaxEle: 2253 m
Cittΰ:
 
Bolzano
Waypoints: 75 Dislivello salita: 16093 m
Distanza:
 
748.7 km
Downloads: 841 Dislivello discesa: 16063 m
Data report:
 
Aug 20, 688
Pubblicato: Oct 18, 2006 Hits: 26487
           
  Votazione Media

Descrizione

Commenti






Giro delle Dolomiti 2007>Quadro d'insieme
Tappa 1>Meltina | Tappa 2>Pietralba | Tappa 3>Passo Pordoi | Tappa 4>Passo Giau
Tappa 5>Alpe di Siusi | Tappa>6 Bellavista | Hotels | Slide show | Edizione 2006

GIRO DELLE DOLOMITI 2007
CRONO (una salita per tappa)
Web: http://www.girodolomiti.com
eMail: girodol@girodolomiti.com

1^ TAPPA > Meltina > domenica 29 luglio
Bolzano Fiera, Piazza Walter, Piazza Gries, Frangarto, Andriano, Nalles, Vilpiano, Terlano, Meltina, Avelengo, Merano, Bolzano
Km.90,8 dsl.mt.982
Cronoscalata Terlano - Meltina km.9,5 dsl.mt. 828

2^ TAPPA > Pietralba > lunedì 30 luglio
Bolzano, Ora, Bivio Aldino, Pietralba, Nova Ponente, Nova Levante, San Valentino, Colle Pietra, Prato Isarco, Bolzano
Km. 93,2 dsl.mt.1834
Cronoscalata dal bivio di Aldino a Pietralba km. 13,2 dsl.mt.775

3^ TAPPA > Passo Pordoi > martedì 31 luglio
Bolzano, Ponte Gardena, Selva Val Gardena, Passo Gardena, Corvara, Passo Campolongo, Arabba, Passo Pordoi, Bivio Passo Sella, Passo Sella, Selva di val Gardena, Ponte Gardena, Bolzano.
Km. 154 dsl. mt.3426
Cronoscalata da Arabba a Passo Pordoi km. 10 dsl.mt.637

4^ TAPPA > Passo Giau >giovedì 2 agosto
Canazei, Passo Fedaia, Caprile, Selva di Cadore, Passo Giau, Pocol, Passo Falzarego, Arabba, Passo Pordoi, Canazei
Km. 108,8 dsl.mt. 3103
Cronoscalata Selva di Cadore - Passo Giau km.11,3 dsl.mt.898

5^ TAPPA > Alpe di Siusi > venerdì 3 agosto
Bolzano, Cardano, Passo Costalunga, Passo Nigra, Tires, Bivio Fiè, Siusi, Alpe di Siusi, Castelrotto, Ponte Gardena, Bolzano
Km. 128,60 dsl.mt. 2993
Cronoscalata bivio Siusi - Alpe di Siusi km. 9,5 dsl.mt.784

6^ TAPPA > Bellavista (SS Mendola) > sabato 4 agosto
Bolzano, Appiano, bivio Mendola, Bellavista, Caldaro, Termeno, Mezzocorona, Ora, Bolzano
Km. 96,70 dsl.mt.430
Cronoscalata bivio Mendola - Bellavista km.4,6 dsl.mt.300


www.flickr.com

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
1 Meltina 1°tappa: Meltina 98 Km 1723 m 1712 m
Vedi altimetria
2 Pietralba 2°tappa: Pietralba 93 Km 2213 m 2243 m
Vedi altimetria
3 P. Pordoi 3°tappa: Passo Pordoi 153 Km 3416 m 3367 m
Vedi altimetria
4 P. Giau 4°tappa: Passo Giau 98 Km 3286 m 3322 m
Vedi altimetria
5 Alpe Siusi 5°tappa: Alpe di Siusi 122 Km 3001 m 2996 m
Vedi altimetria
6 Bellavista 6°tappa: Bellavista (SS Mendola) 93 Km 1226 m 1226 m
Vedi altimetria

POIs (Points of Interest)


Picture Description Coordinates Elevation Icon

13-Prato Isarco Lat: 46.495117 Lon: 11.447421 350 m
La discesa è finita, e sta giungendo al temine anche questa tappa. Si pedala sulla SS che ci porterà rapidamente a Bolzano, costeggiando per il primo tratto il fiume Isarco

12-Collepietra Lat: 46.484081 Lon: 11.455933 821 m
Il paese è posto circa a metà di una lunga e tortuosa (negli ultimi 5 Km) discesa che ci porterà in val d'Isarco

11-San Valentino Lat: 46.439606 Lon: 11.480035 1186 m
Il paese viene visto dall'alto, mentre la nostra strada prosegue per poco in salita

10-Nova Levante Lat: 46.430733 Lon: 11.542002 1158 m
Lasciata nuovamente la statale, si procede tra boschi e prati in un saliscendi con brevi, ma secchi strappi.

09-Ponte Nova Lat: 46.424496 Lon: 11.482397 900 m
Al centro del paesino si ritorna sulla strada statale proveniente da Bolzano e che va versol passo Carezza e la val di Fassa. La strada comincia a salire, molto dolcemente

08-Nova Ponente Lat: 46.410393 Lon: 11.436394 1372 m
Il paese viene percorso alla sua periferia e poi una discreta discesa con curve conduce in Val d'Ega

07-Pietralba - fine cronoscalata Lat: 46.392643 Lon: 11.414844 1534 m
ARRIVO conoscalata Ponte di Aldino - Pietralba. Il traguardo è situato al 2. parcheggio. Da Pietralba si ritorna poi a Monte S. Pietro e da li si prosegue per Nova Ponente

06-Monte San Pietro Lat: 46.396534 Lon: 11.393365 1400 m
Piccolo paese che preannuncia che le fatiche sono quasi finite! Manca ancora poco più di 1,5 km, con una pendenza poco inferiore al 7%. Ma poi, all'improvviso dopo una semicurva, comparirà il Santuario di Pietralba a preanniunciare l'arrivo della crono

05-Aldino Lat: 46.368519 Lon: 11.352830 1210 m
Fino al paese sono 5 km, ben segnati dai cartelli al lato della strada. E' il pezzo più impegnativo, con pendenza media dell'8,37, senza tratti dover poter riposare

04-ponte di Aldino - inizio cronosca Lat: 46.344276 Lon: 11.337921 769 m
INIZIO crono ponte di Aldino - Pietralba. Sono circa 13 km, pendenza media 6,11%, dislivello 775 m.

03-bivio per Aldino Lat: 46.343357 Lon: 11.336993 767 m
Dopo circa 5 km dal paese di Montagna, si lascia la strada statale per proseguire verso il paese di Aldino. Pochi metri dopo questo bivio inizia la cronoscalata

02-Ora Lat: 46.346325 Lon: 11.295523 257 m
Giunti ad Ora ed ormai scaldate le gambe, si inizia la prima salita della giornata.

01-bolzano Lat: 46.474300 Lon: 11.324606 201 m
Partenza ed arrivo della 2° tappa alla Fiera

12-Postal Lat: 46.609692 Lon: 11.192397 274 m
La prima tappa sta per finire. Lasciato Merano, percorrendo la vecchia strada statale si prosegue verso Bolzano, attraversando vari paesi situati a sinistra del fiume Adige.

11 - Merano Lat: 46.668732 Lon: 11.185096 437 m
Si lascia l'altopiano dopo una lunga discesa di 10 Km per giungere a Merano, piccolo gioiello situato in una conca soleggiata. Città con le Terme, l'Ippodromo, il Giardino Botanico, e molto altro. Da visitare!

10-Avelengo Lat: 46.644135 Lon: 11.225931 1282 m
Pedaliamo tra boschi e prati lungo dolci saliscendi dell'altopiano di Avelengo. Questa è la patria dei piccoli e biondi cavalli avelenesi

09-Meltina Lat: 46.587395 Lon: 11.254259 1157 m
Arrivati a Meltina si attraversa il paese scorgendo la Cantina vinicola Arunda-Sekt di Sepp Reiterer, la più alta d'Europa, dove si produce spumante. Cin Cin!

08-fine cronoscalata Lat: 46.560425 Lon: 11.259783 1053 m
ARRIVO Crono Terlano - verso Meltina. Dopo il meritato ristoro, si riparte con percorrenza di altri brevi ma ripidi tratti intercalati a bei tratti in discesa verso Meltina

07-inizio cronoscalata Lat: 46.528530 Lon: 11.252922 260 m
INIZIO Crono Terlano - verso Meltina. Sono circa 9,5 km. La pendenza media è 8,75%, dislivello 828 m. Solo l'ultimo km è pianeggiante. Suggestivo il panorama sulla val d'Adige

06-Terlano Lat: 46.530869 Lon: 11.246946 255 m
Ci siamo, ormai pochi metri e comincia la prima vera fatica della giornata: in bocca al lupo a tutti!

05-Vilpiano Lat: 46.557861 Lon: 11.222331 271 m
Da qui si ritorna sulla vecchia strada statale e si ritorna verso Bolzano in direzione Terlano

04-Nalles Lat: 46.540703 Lon: 11.204268 315 m
Giunti a Nalles, si prosegue verso Vilpiano: le gambe cominaciano a girare per affrontare la crono che si avvicina rapidamente

03-Andriano Lat: 46.518890 Lon: 11.233834 282 m
Dopo aver lasciato la strada che si snoda piana tra coltivazioni di meli, il primo strappo in salita ci porta in centro ad Andriano, per proseguire poi sottocosta fino a Nalles

02-Frangarto Lat: 46.478966 Lon: 11.282768 271 m
Dopo aver percorso il centro cittadino ed oltreppassaro Frangarto, si prosegue per Riva di Sotto, in direzione Andriano

01-Bolzano Lat: 46.473240 Lon: 11.325388 249 m
Nuovamente alla partenza l'edizione 2007 del giro delle dolomiti. Partenza ed arrivo della 1° tappa alla Fiera

01-Bolzano Lat: 46.473507 Lon: 11.325754 244 m
Partenza ed arrivo della 3° tappa alla Fiera

05-Selva Valgardena Lat: 46.553200 Lon: 11.762986 1573 m
Situata a 1563 m s.l.m., alla base del massiccio del Sella, direttamente collegata alla Sella Ronda. Questo è uno dei punti per immettersi nell'anello del giro dei 4 passi

07-passo Gardena Lat: 46.549797 Lon: 11.808318 2128 m
Siamo a 2121m s.l.m., in vetta al 1° dei 4 passi: maestosa la visione delle Dolomiti e dell'Alta Badia

10-Arabba - inizio cronoscalata Lat: 46.496906 Lon: 11.873459 1627 m
INIZIO crono Arabba - passo Pordoi. Sono quasi 10 km di salita alla media del 7,1% ed un dislivello di 637 m. Numerosi i tornanti

11-passoPordoi - fine cronoscalata Lat: 46.487450 Lon: 11.812778 2244 m
ARRIVO crono Arabba - passo Pordoi. Il passo si trova a 2239 m s.l.m., ai piedi del Sas Pordoi del gruppo del Sella. E' il 3° dei 4 passi da raggiungere

12-Bivio Lat: 46.495945 Lon: 11.787130 1866 m
Dopo circa 5 km in discesa su strada con ampi tornanti e curve si giunge al bivio per Canazei. Qui si ricomincia a salire verso il passo Sella: sono 5 km all'8,24%, dislivello di 424 m, ai piedi delle Torri del Sella

13-passo sella Lat: 46.508022 Lon: 11.767427 2245 m
Rgigunto il 4° ed ultimo passo del giro: passo Sella, a 2213 m s.l.m. Da qui, per una discesa con manto stradale da poco completamente rifatto, si torna a Plan de Gralba e poi si attraversa tutta la val Gardena ripercorrendo la strada dell'andata, fino a Pontives (Punto 14). Fino ad Ortisei vi sono circa 17 km in discesa (-5,8%)

11-3°galleri Lat: 46.481126 Lon: 12.034012 1858 m
E' l'ultima di 3 brevi gallerie situate oltre la metà della salita

10-Selva Ca Lat: 46.455990 Lon: 12.031902 1348 m
INIZIO crono Selva di Cadore - Passo Giau

09-Selva Lat: 46.451325 Lon: 12.034180 1340 m
Dal centro del paese, girando a sinistra, si va verso l'inizio della salita per passo Giau

07-Caprile Lat: 46.441074 Lon: 11.989124 1042 m
Inizio del paese

08-Caprile Lat: 46.435511 Lon: 11.996331 1010 m
Fine del paese - bivio per Selva di Cadore

6-Sottoguida Lat: 46.424655 Lon: 11.940191 1265 m
Negli anni in cui viene inserita, parte da qui la massacrante cronometro al passo della Fedaia

04-Capanna Lat: 46.451015 Lon: 11.903676 1800 m
Miraggio per il ciclista che percorre in salita questa strada: sa di essere ...quasi arrivato al passo Fedaia

03-passo Lat: 46.453765 Lon: 11.888275 2060 m
Alla fine del lago dellai Fedaia, dopo il Rifugio Fedaia, inizia la lunga e ripida discesa verso il bellunese

02-lago Lat: 46.463998 Lon: 11.862398 2060 m
Ai piedi del ghiacciaio della Marmolada c'è il lago della Fedaia. Nei pressi della diga c'è il Rifugio E. Castiglioni

01-Alba di Lat: 46.459842 Lon: 11.785034 1494 m
Partenza ed arrivo della 4° tappa dal Palaghiaccio

05-Malga Lat: 46.428351 Lon: 11.910467 0 m
Piccolo centro turistico. Da qui parte il primo dei 3 tronconi della funivia che conduce sino ai 3300 metri della Punta Rocca (Marmolada)

19-Canazei Lat: 46.476631 Lon: 11.773438 0 m
Dal paese si risale verso Alba di Canazei

20-Alba di Lat: 46.465168 Lon: 11.780613 0 m
Ancora qualche metro e saremo in vista, sulla sinistra, del Palaghiaccio. Li la fatica sarà definitivamente un ricordo!

12-p. Giau Lat: 46.482832 Lon: 12.053036 2240 m
ARRIVO crono Selva di Cadore - Passo Giau. Gruppi dolomitici a 360°: uno spettacolo della natura!

13-Pocol Lat: 46.522422 Lon: 12.110051 1551 m
bivio per passo Falzarego – inizio salita al passo

14-passo Lat: 46.518987 Lon: 12.009680 2103 m
Dal passo, attraverso un'ampia strada, si scende verso Arabba

15-bivio Lat: 46.487934 Lon: 11.989228 1521 m
alla fine della discesa dal passo Falzarego, si gira a destra per risalire dolcemente verso Arabba ed il passo Pordoi

16-Arabba Lat: 46.497102 Lon: 11.873519 1615 m
fine del paese, inizio della salita verso passo Pordoi. Qualche anno diventa la partenza per la cronoscalata al passo

17-p.Pordoi Lat: 46.486697 Lon: 11.815388 2213 m
Il passo (2239m) è incassato tra il Sass Pordoi ed il Sass Becé, delimita il confine tra la provincia di Trento e quella di Belluno

01- Bolzano Lat: 46.474758 Lon: 11.337382 254 m
Partenza ed arrivo della 5° tappa alla Fiera. La tappa odierna viene riproposta dopo parecchi anni dall'ultima edizione

02-Carezza-bivio per passo Nigra Lat: 46.407501 Lon: 11.602474 1704 m
Abbiamo percorso tutta la Val d'Ega, con la sua caratteristica strada che in alcuni punti sembra scavata tra pareti di roccia. E' stato ammirato il lago di Carezza con il Latemar che si specchia nelle sue acque. Abbiamo percorso circa 25 km con una pendenza media del 5,6%

03-passo Nigra Lat: 46.455120 Lon: 11.585487 1706 m
Sicuramente le gambe sono attive al 100%. Ora possono riposare percorrendo circa 25 km di discesa. Niente paura per gli scalatori puri, arriverà il vostro momento!

04-bivio per Fiè allo Scilliar Lat: 46.506336 Lon: 11.468833 507 m
finita la discesa, ci si immette sulla strada che va verso Fiè allo Sciliar. La pendenza è moderata e costante (media 6,5%), eccetto per un km prima del paese (picchi all'11%)

05-Fiè allo Scilliar Lat: 46.517941 Lon: 11.504334 856 m
Giunti a Fiè la strada diviene quasi pianeggiante e corre tra boschi di abeti e prati. Il paese è noto per la sua antica tradizione dei bagni di fieno rigeneranti

06-Siusi Lat: 46.542034 Lon: 11.562197 971 m
Paese ai piedi dello Sciliar. L'ambiente naturale sembra creato per favorire il riposo ed il relax, lontani dalla frenesia e stress della vita quitidiana. Ma attenti a voi Girini: meno di 2 km e comincerà la grande fatica quotidiana!

07-bivio per Alpe di Siusi Lat: 46.554684 Lon: 11.557472 1100 m
INIZIO crono bivio Castelrotto/Alpe di Siusi - Alpe di Siusi. Sono 9,5 km, pendenza media 8,25%, dislivello 784 m. Lo spettacolo naturalistico vale la fatica!

08-Alpe di Siusi - fine cronoscalata Lat: 46.540073 Lon: 11.617096 1847 m
ARRIVO conoscalata bivio Castelrotto/Alpe di Siusi - Alpe di Siusi. Luogo famoso per le sue piste per lo sci da fondo, ma si può fare anche sci alpino. D'estate consigliato trekking sui sentieri tra le malghe

09-Castelrotto-bivio per Ponte Garde Lat: 46.556759 Lon: 11.556391 1093 m
Finita la crono, si ritorna per la stessa strada al bivio di partenza e da qui viaggiando verso Castelrotto, ormai vicino, si trova il bivio per Ponte Gardena.Una ripida strada ci porterà in circa 7 km in val d'Isarco

01-Bolzano Lat: 46.473526 Lon: 11.325643 276 m
Partenza ed arrivo della 6° tappa alla Fiera. Ultima tappa del 31° Giro delle Dolomiti, con una novità: quest'anno una crono diversa, su una strada però già nota ai Girini

02-Appiano S.S.D.V. Lat: 46.453793 Lon: 11.269716 405 m
Paese con antichi castelli e vini pregiati. Possibilità di escursionismo, ciclismo, equitazione e canoa, ma anche riposo e quiete tra colline ricche di vigneti

03-Appiano-bivio per Mendola Lat: 46.440792 Lon: 11.259120 414 m
INIZIO crono bivio Appiano/Mendola - Bellavista (SS della Mendola). Sono 4,6 km, pendenza media 5,8%, dislivello 300 m. Da fare tutta in un fiato!

04-Bellavista - fine cronoscalata Lat: 46.426964 Lon: 11.236499 650 m
ARRIVO crono bivio Appiano/Mendola - Bellavista (SS della Mendola). Sulla sinistra c'è una vecchia osteria, e poi da qui la strada in discesa ci condurrà rapidamente verso il lago di Caldaro

05-S. Nicolò di Caldaro Lat: 46.418259 Lon: 11.233253 574 m
Frazione di Caldaro, da questo paese parte la funicolare che porta al passo Mendola, in funzione dal 1903! Si arrampica su una parete di roccia , ed attraverso boschi, gallerie e ponti raggiunge il passo, da dove si domina l’Oltradige e la Bassa Atesina

06-lago di Caldaro Lat: 46.386139 Lon: 11.254398 234 m
Il lago di Caldaro amplia gli orizzonti dell'offerta di sport: surf, nuoto, vela e pesca. Con la sua profondità media di 4 m è il lago alpino più temperato. E' circondato da vigneti, boschi e da un canneto a sud, regno di numerose specie animali

07-Termeno S.S.D.V. Lat: 46.345070 Lon: 11.250602 251 m
E' la patria del Gewürztraminer, un vino bianco aromatizzato. Ricca la varietà di sport offerti: passeggiate, escursioni, minigolf, tiro a segno, campi da bocce, tennis, nuoto e giochi d'acqua nella piscina del lido.

08-Cortaccia S.S.D.V. Lat: 46.311466 Lon: 11.223304 307 m
Paese vinicolo che si inserisce in un paesaggio caratterizzato da distese di vigneti, frutteti, oleandri. E' in questo paese che si trova il podere vinicolo più alto dell'Alto Adige. Per chi ama lo sport si potranno praticare bowling, palestra, bocce, tennis, pallamano, pallavolo e tiro.

09-Magrè S.S.D.V. Lat: 46.287788 Lon: 11.212720 224 m
Paese ai piedi del monte Favogna, che si può raggiungere attraverso una ferrata ben attrezzata. A Magrè è possibile visitare la vigna più antica dell'Alto Adige (1601), che produce ancora uva!

10-Rovere della Luna Lat: 46.249008 Lon: 11.169920 0 m
Siamo in provincia di Trento, in Piana Rotaliana, dove la vinicoltura fa da padrona. Famoso il Teroldego, il principe dei vini trentini, che dà i suoi frutti migliori solo in queste terre. Il paese è immerso in un giardino di vigneti

11-Mezzocorona Lat: 46.216006 Lon: 11.120310 0 m
Paese della Piana Rotaliana di origini antichissime: sono stati ritrovati resti di insediamenti umani databili dal Mesolitico fino al Medio Evo. L'economia principale del paese deriva dalla produzione del vino Teroldego

12-Mezzocorona - Cantine Rotari Lat: 46.206966 Lon: 11.125773 215 m
Cantine Rotari: la più grande struttura in Italia per la produzione di spumante Metodo Classico. In Rotari giungono a splendida fusione le uve Chardonnay e Pinot Nero rigorosamente selezionate, vendemmiate a mano e vinificate con le più moderne tecnologie. Il vino, rifermentato in bottiglia e dopo un lungo affinamento a contatto con i lieviti, diventa ROTARI e certificato dalla "Trento DOC", la prima denominazione di origine controllata in Italia riservata al "Metodo Classico".

13-Salorno Lat: 46.241276 Lon: 11.208618 219 m
Il paese si trova ai piedi del Castello di Salorno (Haderburg); nel Centro si ammirano case patrizie del periodo rinascimentale e barocco. Frutteti e vigneti circondano l'area in cui si espande Salorno. Qui furono ospiti Napoleone e Martin Lutero

14-Ora Lat: 46.347928 Lon: 11.298580 0 m
Frutteti e vigneti, nonchè la tranquillità che si respira, rendono il paese armonico per una vacanza corroborante. Da visitare nel centro storico, circondato da antiche mura, il Castello d'Ora.

15-Laives Lat: 46.426510 Lon: 11.336619 265 m
Paese della Val d'Adige, a pochi km da Bolzano. E' la più giovane città dell'Alto Adige (dal 1985). Nel centro c'è la chiesa parrocchiale, col campanile del 1250.