275 - Val Borbera

Pubblicato da Massimiliano Gastaldi  


Ciclismo MTB
Stato: Italia Inizio: Loc. Variano MinEle: 219 m
Regione: Piemonte Fine: Loc. Variano MaxEle: 728 m
Cittΰ: Vignole Borbera AL Waypoints: 11 Dislivello salita: 1349 m
Distanza: 31.4 km Downloads: 339 Dislivello discesa: 1309 m
Data report: Nov 17, 2018 Pubblicato: Jun 15, 2006 Hits: 5910
           
 

Descrizione



Avvicinamento:

A Vignole Borbera si arriva da Serravalle Scrivia attraverso la strada provinciale SP143 o da Arquata Scrivia utilizzando la strada provinciale SP140. Per chi utilizza l'Autostrada prendere la A7 ed uscire al casello Vignole-Arquata prendendo la strada SP140. Si attraversa il paese in direzione Borghetto di Borbera oltrepassando la località Vanzelle fino ad arrivare alla località Variano (indicazioni stabilimento INCOPLAS ITALIA)

 

Itinerario:

L'itinerario descritto qua percorre il crinale Vignole Borbera – Lemmi – Roccaforte, sfruttando il lavoro imponente che il Gruppo Sentieristico del CAI di Novi Ligure ha svolto in questi ultimi anni. Boschi, panorami e incontri “speciali” divertiranno coloro che decideranno di intraprendere questo percorso.

NB: Conto di perfezionare il percorso aggiungendo la parte iniziale del sentiero 275 (che parte dal centro di Vignole B.ra) e la parte di sentiero fino Roccaforte Ligure che ora non sono riuscito a tracciare per problemi di tempo.

 

L'itinerario, per ragioni “lavorative”, parte dalla località Variano di Vignole Borbera e precisamente da Via Dante 1 (presso INCOPLAS Italia).

Si prosegue oltrepassando lo stabilimento verso il gruppo di case e al primo bivio si prende lo sterrato a destra che ci porta in località Vanzelle, arrivati ad un trivio (Cappelletta sulla SX) si prende la strada in salita; una volta in piano si va a sinistra, incominciamo a vedere i segnavia CAI del sentiero 275 che seguiremo per lunghi tratti (a destra incontriamo la strada sterrata che porta a Vignole – sentiero CAI n°275) verso la località Vallasse (355m). Percorrendo la costa  si raggiunge, con brevi saliscendi, il bivio di Costa Jamue (WP01, 395m). Proseguendo in direzione est si raggiunge, in breve tempo, il quadrivio di Costa Muta, (ove seguendo il sentiero N°276 si può scendere a Castel Ratti di Borghetto di Borbera (480m). Dal sentiero  N°276 si dirama quello N°277 che conduce al Santuario del Bambin di Praga) Poco oltre, continuando sul sentiero N°275, si arriva alla Madonna delle Mercede. Si scende di poco fino al bivio di Liveto (400m), poi si risale a  destra fino al bivio di Grondona (WP02, 435m), da cui parte il sentiero N°273, proseguendo ancora a sinistra si incontrano il bivio di Cerreto Ratti (480) e quello di Casa Castagnazzo (515m) dove andiamo a sinistra per percorrere una veloce discesa che ci conduce alla strada asfaltata (WP03).

Raggiungiamo così l'abitato di Monteggio. Si scende sulla strada per Lemmi per deviare, dopo un breve tratto, su una mulattiera che, attraversando il versante nord della Costa dei Gatti, raggiunge l'omonima selletta. Piegando decisamente verso sud si segue il crinale del Monte Castagnaro (780m), al culmine di una faticosa salita lasciamo sulla sinistra il sentiero 275 e scendiamo in direzione del gruppo di case che si vedono da questo bivio (Lemmi). Al termine di una breve salita arriviamo alla periferia sud/est del paese, possibilità di acqua (WP04) in centro paese, per proseguire a sinistra su larga strada sterrata dopo circa 600m prendiamo una strada a destra (WP05, 710m) e prestando attenzione ai tombini presenti a volte in centro strada iniziamo (possibilità di avvistamento Daini) una serie di breve salite e divertenti discese (occorre prestare attenzione e in assenza di GPS avere intuito nel prendere, nei bivi, le strade verso destra) che ci portano al caratteristico abitato di CA' de Lemmi (WP07, 497m). Lo attraversiamo cercando di far meno confusione possibile, ora la strada è ghiaiosa e sempre con saliscendi ci conduce fino all'abitato si SASSO (WP08, 526m Acqua). Una volta arrivati alla strada asfaltata andiamo a sinistra in discesa e dopo circa 200m prendiamo a destra (WP09) una strada inizialmente asfaltata che attraversa un gruppo di case, alla sua fine si va a sinistra ora su strada sterrata. Si incontra un primo rudere al culmine di una salita, poi un secondo ed infine una terza casa in rovina (WP10); con andamento a saliscendi si incontrano diversi bivi che noi seguiamo sempre verso destra e alcuni tratti perennemente infangati fino ad arrivare ad un guado. Breve salita e poi pianneggiante con alcuni tratti dissestati fino a ricongiungerci con il sentiero fatto in salita (n°275). Arriviamo al trivio che incontra i sentieri 273 e 275 (WP02) dove noi svoltiamo decisamente a destra in discesa. Ripercorso in senso opposto questa porzione di sentiero ci permette di fare qualche saltino e il mantenimento di una buona e divertente velocità.

Putroppo dopo questa parte divertente ci aspetta ancora una breve ma intensa risalita, una volta in piano prendiamo il bivio per Cerreto (WP11, Cartello). Bellissima sezione al 90% in discesa dove si possono anche trovare brevissime sezioni “toboga” (possibilità di avvistamento Daini), la discesa è veloce e termina “troppo presto” sulla strada asfaltata Cerreto – Castel Ratti. Andiamo a sinistra fino a Castel Ratti, al primo bivio si deve andare a sinistra sulla Strada Nuova per Variano fino ad un bivio (a destra andiamo verso la SP140 Borghetto di Borbera-Vignole, possibile deviazione in caso di stanchezza: arrivati alla statale si va a sinistra in direzione Vignole B.ra, fino ad incontrare i capannoni della SLI e a questo punto prendere la strada che sale verso sinistra dove in breve si arriverà al punto di partenza) dove noi andiamo a sinistra su strada inghiaiata. Dura salita che spiana nei pressi di una costruzione destra), ora per fortuna la strada ha un andamento più dolce e in breve ci riporta nei pressi della località Vallasse (è possibile evitare lo strappetto finale spesso fangoso prendendo una deviazione (sentiero) che conduce ad una casetta in legno e successivamente nuovamente sul sentiero 275. Scendiamo verso la località Vallasse ripercorrendo il sentiero fatto all'andata, oltrepassiamo la cascina (sinistra) e una volta arrivati ad uno spiazzo (WP12) giriamo a destra ed imbocchiamo un divertente single track (non pulitissimo) che ci porta in località Variano, ora andiamo ancora a destra arrivando al gruppo di case e dopo circa 300m arriviamo al punto di partenza.

Informazioni: noviligure@cai.it
http://xoomer.virgilio.it/cainoviligure

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
VAL BORBERA No Description 31 Km 1349 m 1309 m
 

POIs (Points of Interest)


Picture Description Coordinates Elevation Icon

01 JAMUE Lat: 44.712283 Lon: 8.947747 342 m

02 BIV 273 Lat: 44.711098 Lon: 8.972699 454 m

03 A DX Lat: 44.717900 Lon: 8.988945 500 m

04 H2O LEMMI Lat: 44.704722 Lon: 9.003872 660 m

05 A DX Lat: 44.699356 Lon: 9.010114 710 m

06 A DX Lat: 44.691755 Lon: 9.009906 662 m

07 CA LEMMI Lat: 44.696822 Lon: 9.000568 497 m

08 H2O SASSO Lat: 44.701883 Lon: 8.989504 526 m

09 A DX Lat: 44.703107 Lon: 8.987084 499 m
Prendere lo la strada a destra dopo una iniziale discesa che poi diventa sterrara con direzione SX

10 RUDERI Lat: 44.712075 Lon: 8.985092 496 m
Serie di ruderi posizionati a metà discesa, segue salita tosta e poi guado con ripida rampetta. Poi ricongiungimento al sentiero 275

11 DX CERRETO Lat: 44.715337 Lon: 8.970366 457 m
Discesa divertente a Cerreto, qualche toboga accennato