Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

M Radicchio14 x4

Pubblicato da Paolo C « »

Print version Email Link Google KML Download

Foto

 
Show thumb images on the map (only if user set it for waypoint)

M Radicchio14 x4

Pubblicato da Paolo C « »


Ciclismo MTB
« »
Stato: Italia Inizio: Tabina MinEle: 177 m
Regione: Emilia Romagna Fine: Tabina MaxEle: 777 m
Città:
 
Vergato
Waypoints: 5 Dislivello salita: 1827 m
Distanza:
 
32.9 km
Downloads: 2 Dislivello discesa: 1841 m
Data report:
 
Jan 15, 2017
Pubblicato: Jan 15, 2017 Hits: 430
           
  Votazione Media

Descrizione

Commenti






Difficoltà tecnica: medio/alta  Pendenza max : discesa -55% salita +38% Impegno fisico necessario: alto Cartografia: Carte CTR Periodo consigliato: Nei periodi asciutti o con poca neve Tipo: AllMountain, free ride e asfalto Località di partenza: Parcheggio nella ZI della Tabina . Accesso: Da Bologna prendere la porrettana SS64, in direzione Vergato. Prima di arrivare a Vergato e poco prima della Tabina, svoltare a Dx nella ZI e si trova un ampio parcheggio che nei WE è vuoto . Descrizione: Bella compilation di 4 discese; Torcole, Torcoline new, Black Scorpion, Razor back. Si parte dal parcheggio e dopo un breve tratto di Porrettana verso Vergato, si svolta alla Tabina e si sale verso Le Laste; salita su asfalto ma con strappi belli impegnativi. Dopo Laste si passa su uno sterrato e prima di arrivare alle case di Rede, si svolta a Dx (ad un tornante a sx). La carrareccia in terra sale nel bosco verso il quadrivio delle Torcole. La strada è stata sistemata di recente per poter accedere con i mezzi per il recupero della legna e adesso è in buona parte pedalabile (con fondo asciutto) solo un centinaio di metri con discreta pendenza suggeriscono si farli a spinta. Al quadrivio, si svolta a Dx e inizia il single track delle Torcole, un FR impegnativo, molto ripido, con gradoni su roccia , passaggi trialistici, fondo in roccia, sasso smosso e brecciolino che richiedono un ottimo controllo del mezzo. Arrivati al termine del tratto in roccia si segue il sentiero in un piccolo ma caratteristico canyon che di fatto è i greto di un torrente in secca; il tratto è di bassa pendenza e flow, ma con qualche passaggio tecnico e gradone. Fare attenzione al ghiaccio nei periodi freddi ! Si sbuca sulla strada carraia fatta in precedenza e si svolta a Dx . Si passa per Rende e si procede per Buda di sopra (bello strappo per arrivarci) e poi si segue a Sx la carrareccia per la frazione di Riolo (si incontrano alcuni strappi ma tutti pedalabili) fino alla strada asfaltata che porta alla Madonna di Rodiano (prendere a Dx). Si sale fino alla chiesa e poi a Dx per il sentiero di crinale. Si segue la carrareccia di crinale e poi a sx il sentiero Cai di crinale. Poco dopo la fraz. Di Vallarma (in basso a DX) su sentiero si incontra un bivio e si svolta di 180° a Dx. Il single track porta prima a Vallarma e poi al bel FR delle Torcoline New ( scorrevole con tornantini il primo tratto e più tecnico su roccia nella seconda parte). Si ritorna sulla carraia già fatta e si risale verso alla Madonna di Rodiano. Questa volta però prima di arrivare alla chiesa, si svolta a Dx e si segue il sentiero che passa per la fraz. Di Val di Pozzo . Arrivati su uno sterrato svoltare a Sx e seguire la carraia (strada privata) fino a tornare sulla strada di crinale. Ripercorrere il tratto di crinale e questa volta dopo Vallarma procedere diritti. Ad un nuovo bivio (poco visibile) nuovamente girare di 180° a Dx e qui inizia la discesa dei “Matti” che porta a Buda di sopra, ma prima di arrivarci prendere a Sx per il bel FR di Black Scorpion. Il primo tratto è un single track su roccia e gradoni poi si tiene la Sx e inizia un tratto veloce e guidato nel bosco. Il sentiero prosegue sempre molto veloce con qualche breve risalita fino a tornare sulla carrareccia che sale da Laste. Adesso di svolta a sx e dopo qualche centinai di metri, passata una maestà si svolta a Dx. Il tratto finale del BS è una vera “chicca”: prima un tratto veloce nel bosco poi un tratto di crinale su brecciolino e poi i tornatini finali con ripidone di chiusura. Si svolta a Sx e si risale per asfalto verso Laste e poco prima delle case si prende uno sterrato a Dx. La strada scende e poi sale decisa verso Ca Vallicelli. La salita presenta diversi strappi ripidi (comunque pedalabili) e tratti più pianeggianti dove poter “tirare il fiato”. Ad un tonante a Sx prendere la strada a Dx (fondo erba e terra) che sale con pendenza media per poi aumentare. Con fondo buono, la salita è pedalabile e in breve si arriva alla casa diroccata di Collina. Qui si svolta a DX e dopo un paio di brevi Sali-scendi si prende un sentierino a Sx (poco visibile). Qui inizia il Razor Black, onore al merito di chi l’ha segnalato e di coloro che l’anno pulito e migliorato; adesso è veramente un gioiellino. Scorrevole e divertente, qualche salto naturale (segnalato da macchie rosse) , passaggini tecnici, tornantini e gimkane tra gli alberi (nel tratto finale). Si arriva su una carrareccia che scende tranquilla verso Calvenzano e da qui a dx per la Porrettana in breve si rientra al parcheggio. Nella discesa FR di Razor Back si erano accumulati 5 cm di neve, ma il fondo ha comunque tenuto bene ed è stato un bel divertimento.

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
M_Radicchio1 No Description 33 Km 1827 m 1841 m
Vedi altimetria

POIs (Points of Interest)


Picture Description Coordinates Elevation Icon

Pk ZI Tabi Lat: 44.302413 Lon: 11.129089 84 m
PK ZI Tabina

BS Start Lat: 44.330044 Lon: 11.118138 661 m
BS Start

RB Start Lat: 44.311965 Lon: 11.135677 533 m
Razor Black start

Torcole start Lat: 44.333490 Lon: 11.123622 635 m
Torcole start

NewTorcoline Lat: 44.332674 Lon: 11.112433 710 m
New Torcoline start