Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

Vicarolo Freeride

Pubblicato da claudio carata  »

Print version Email Link Google KML Download

Vicarolo Freeride

Pubblicato da claudio carata  »


Ciclismo MTB
« »
Stato: Italia Inizio: Castel Del Rio MinEle: 207 m
Regione: Emilia Romagna Fine: Castel Del Rio MaxEle: 861 m
Città:
 
Castel Del Rio
Waypoints: 0 Dislivello salita: 1033 m
Distanza:
 
22.5 km
Downloads: 16 Dislivello discesa: 994 m
Data report:
 
Jun 9, 2015
Pubblicato: Aug 14, 8182 Hits: 640
           
  Votazione Media

Descrizione

Commenti






Il giro propone il "Vicarolo Freeride" una bellissima ma molto "frizzante" discesa che scende da Monte Fune - lapide del Colonnello, verso Moraduccio abbinata al classico "pistino Masao" di riscaldamento. Si parte dal parcheggio del Campo sportivo di Castel Del RIo (Piazzale Magnus) e si sale verso Montefune su asfalto. Volendo si può anche salire su sterrato da Vaa Peschiere fino a Case Morara, ma io sinceramente preferisco l'asfalto più comodo e poco trafficato. Passato Montefune, seguendo il sentiero per Monte La Fine si sale fino alla cima del Monte Pratolungo (la breve variante che ho proposto nel primo anello è una "sfida" per gli scalatori più possenti ma temo pochi la potranno affrontare in sella e comunque si può evitare seguendo la carraia). Giunti al Monte Pratolungo si abbandona il CAI e si sale a sinistra fino alla cima del Pratolungo. Da qui parte un pistino attrezzato con salti molto carino che riporta a Montefune (pistino Masao). Da Montefune si risale ancora poi si lascia il sentiero dopo poco seguendo a sinistra e inizia la discesa fino alla Lapide del Colonnello, qui tenendo a destra si continua su un largo sentiero mangiaebevi nel bosco. Dopo poco il sentiero esce dal bosco ed a quel punto lo si lascia a destra per prendere il "VICAROLO FREERIDE", poco evidente all'imbocco ma poi ben visibile e pulito. La discesa è spigolosa ma molto appagante per gli amanti del tecnico con passaggi al limite della ciclabilità ma tutti fattibili in sella con un po' di pazienza e pelo sullo stomaco. Questa discesa essendo prevalentemente su pietra può essere percorsa anche con fondo bagnato. La discesa arriva al guado sul VIcarolo ricongiungendosi nelal parte finale della discesa di Negheredole, da qui si scende su carraia (via di Castiglioncello) e volendo ci si può concedere come chicca finale l'anellino di Castiglioncello prima di arrivare al Santerno e da qui risalire fino alla Montanara che riporta a Castel Del Rio. Il giro è consigliato a chi ama le discese tecniche ed offre dei paesaggi davvero mozzafiato, inoltre si percorre bene anche nei periodi bagnati (magari evitando il Masao) e può essere abbinato alle altre tracce che si trovano su Giscover (ad esempio si può fare la prima parte della DH oppure andare verso Monti e scendere SABA FR o La Pieve di Ca Maggiore o volendo spostarsi nel versante opposto abbinandola a Paventa Freeride).

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
masao vicaro No Description 23 Km 1033 m 994 m
Vedi altimetria