Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

Traversata Vezzana

Pubblicato da Matteo Gironda « »

Print version Email Link Google KML Download

Traversata Vezzana

Pubblicato da Matteo Gironda « »


Sci alpinismo
« »
Stato: Italia Inizio: Passo Rolle MinEle: -14 m
Regione: Trentino Fine: Passo Rolle MaxEle: 3193 m
Città:
 
San Martino di Castrozza
Waypoints: 0 Dislivello salita: 4127 m
Distanza:
 
18.0 km
Downloads: 6 Dislivello discesa: 2172 m
Data report:
 
Oct 15, 2664
Pubblicato: Oct 15, 694 Hits: 678
           
  Votazione Media

Tags



Traversata della Vezzana - Pale di San Martino

Descrizione

Commenti






Grandiosa traversata che permette di visitare ambienti selvaggi ed incontaminati, con panorami mozzafiato su tutto l'arco alpino orientale.

Dal Passo Rolle si risalgono le piste da sci verso Capanna Cervino e poi Baita Segantini. Giunti alla baita conviene tenere indossate le pelli ed effettuare il lungo traverso in direzione del Cimon della Pala. Si perde poca quota e si risparmia tempo. Giunti all'imbocco del vallone del Travignolo si risale velocemente il ghiacciaio fino ala strettoia finale, molto ripida (50-55°), che va affrontata con sci in spalla e piccozza ramponi (con scarso innevamento, presenti alcuni risalti rocciosi - un paio di ancoraggi lungo il canale e una sosta in uscita a sinistra). Solitamente cornice di dimensioni ciclopiche in loco.

Usciti al Passo del Travignolo, si risalgono ancora i pendii di sinistra, per puntare agevolmente alla cima della Vezzana percorrendo la rocciosa cresta occidentale. Anche qui in funzione della qualità della neve conviene forse non cambiare assetto e rimanere con sci in spalla e ramponi ai piedi.

Dalla cima della Vezzana si scende in direzione Est e si precorre il tracciato della ferrata Gabitta-d'Ignoti per attraversare ed entrare in Val Strut. Con buon innevamento è possibile entrare anche più in alto, evitando la ferrata (non percorso).

Si scende il bellissimo vallone della Val Strut fino a quota 2350 circa, per contornare la Torcia di Valgrande su pendii esposti. Da qui si risale la bellissima e selvaggia Val Grande fino a pervenire all'uscita presso il Passo delle Farangole.

Ultimo tratto ripido nel breve canale di accesso alla forcella e poi discesa in Val Venegia lungo il classico itinerario per Mulaz/Bureloni, dove per terminare in bellezza si risale alla Baita Segantini e da lì per le piste a Passo Rolle.

2100 metri di dislivello.

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
Traversata d No Description 18 Km 4127 m 2172 m
Vedi altimetria