Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

Cantagrilli freeride

Pubblicato da claudio carata  

Print version Email Link Google KML Download

Cantagrilli freeride

Pubblicato da claudio carata  


Ciclismo MTB
« »
Stato: Italia Inizio: La Chiusa - Prato MinEle: 46 m
Regione: Toscana Fine: La Chiusa - Prato MaxEle: 839 m
Città:
 
Prato
Waypoints: 0 Dislivello salita: 3322 m
Distanza:
 
51.8 km
Downloads: 23 Dislivello discesa: 3294 m
Data report:
 
Mar 1, 2015
Pubblicato: Mar 2, 2015 Hits: 621
           
  Votazione Media

Tags



Calvana Cantagrilli Seccomass Dentista cai28

Descrizione

Commenti






Giro molto interessante e poco conosciuto dai non locals sui monti della Calvana che passa per il Cantagrilli, la Retaia e poi propone 3 discese freeride molto piccanti. La traccia parte da Prato stazione (purtroppo ho avuto la malaugurata idea di raggiungere Prato in treno con bici al seguito) ma per gli automuniti è sicuramente più comodo lasciare l'auto a "La Chiusa" dove c'è un magnifico alimentari - bar. Dopo alcuni kilometri (fortunatamente pochi) della povinciale per Barberino si gira a sinistra in corrispondenza di una cava e si inizia a salire, prima su una stratta strada asfaltata che poi diventa sterrata. La salita continua su sterrato, a tratti duro ma tutto pedalabile fino al crocicchio dove si lascia la carraia e si inizia la breve ma dura salita al Cantagrilli (buona parte a spinta). Dal Cantagrilli si continua su un magnifico crinale molto panoramico fino alla Retaia (sentiero CAI 20) e anche qui si incontrano diversi punti non ciclabili per la presenza di rocce. Dalla Retaia si continua in discesa sul sentiero 20 (alcuni passaggi impegnativi su roccia) fino al bivio col Cai 28. Qui si lascia il CAI 20 e si prende a sinistra e si tiene poi l'indicazione per Travalle. Il sentierò non è pulitissimo ma è divertente e presenta passaggi principalmente su roccia anche piccanti. Attenzione a non perdere il bivio (anche nella traccia ho sbagliato sentiero e sono tornato indietro) poco evidente a destra. Il sentiero continua divertente e si arriva a Travalle. A Travalle (ameno borghetto che merita un occhiata) si risale prendendo la strada al cancello di fronte al ristorante pizzeria. La salita inizia sterrata ma poco dopo diventa asfaltata e durissima e riconduce al CAI 20 a Poggio Castiglione. Poco prima della cima però si prende a destra e si imbocca il Seccomass (CAI 24) che scende un po poi risale prima di scendere deciso verso travalle e che è sicuramente la discesa principale della giornata. Il dislivello è poco ma la discesa è lunga e faticosa con ruvidi passaggi su roccia non impossibili ma decisamente frizzanti. Arrivati di nuovo a Travalle la giornata può finire con un breve rientro su asfalto verso La Chiusa oppure se vi sentite ancora "galli" potete rifare la salita su asfalto continuando però fino al Poggio Castiglione. Da lì si riprende il sentiero CAI 20 (nella parte finale viene chiamato "Il Dentista") che scende a Prato in uno scenario decisamente singolare. La discesa è su fondo di roccia mossa e breccione e presenta diverse varianti alcune anche piccanti con ripidoni su breccione. Si tratta di un giro duro, fisicamente e tecnicamente ma molto completo e appagante con paesaggi molto particolari e discese mooolto freeride, direi che si può considerare una alternativa al Morello e alle Canicciaie per i periodi freddi.

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
Traccia corr No Description 52 Km 3322 m 3294 m
Vedi altimetria