Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

MBelpo_MSisam

Pubblicato da Paolo C « »

Print version Email Link Google KML Download

Foto

 
Show thumb images on the map (only if user set it for waypoint)

MBelpo_MSisam

Pubblicato da Paolo C « »


Ciclismo MTB
« »
Stato: Italia Inizio: Castion V MinEle: 252 m
Regione: Veneto Fine: Castion V MaxEle: 741 m
Città:
 
Castion V
Waypoints: 8 Dislivello salita: 1629 m
Distanza:
 
43.0 km
Downloads: 11 Dislivello discesa: 1643 m
Data report:
 
Dec 14, 2013
Pubblicato: Dec 14, 2013 Hits: 883
           
  Votazione Media

Descrizione

Commenti






Difficoltà tecnica: media (pendenza max in salita +18 % e in discesa -34%) Impegno fisico necessario: medio/alto Cartografia: Carte CTR Periodo consigliato: Tutto l’anno nei periodi non troppo bagnati e senza neve. Tipo: All Mountain, qualche tratto di FR e asfalto Località di partenza: Parcheggio a Castion Veronese (vicino alla chiesa) Accesso: Prendere l’autostrada A4 fino a Affi e da qui la direzione nord; Castion è ca a 15min dall’uscita dell’autostrada. Descrizione: Giro interessante in particolare in questa stagione, suggerito da un biker di MTBForum (team WeekAndBike) che prevede tre salite e tre discesa attorno M.Belpo, M.Sisam e San Zeno. Abbiamo variato l’ordine degli anelli e fatto qualche variante in salita. Altra cosa importante se non si conosce la zona, il GPS è indispensabile !. Primo anello quello più lungo da percorrere in senso antiorario. Si lascia Castion e si prende la strada verso sud e ad un bivio la strada a SX meno trafficata che passa per Pesina e arriva a Caprino Veronese. Qui si svolta a SX e si sale verso M Belpo, per asfalto (salita abbastanza graduale); a quota 670m slm ca, prendere uno sterrato sulla SX . Il sentiero ha qualche ripido strappo ma poi resta in quota e gira attorno al Monte Belpo fino ad arrivare in prossimità del M Sisam. Qui si segue la strada a SX e dopo un breve tratto di sterrato si arriva in prossimità di una casa; si gira a DX la proprietà e poco dopo sulla SX si segue un sentiero poco marcato (segnale di divieto di accesso ai veicoli) e si arriva ad una radura. Qui a Dx inizia la discesa; il single track e scorrevole, con fondo in terra e roccia e alcuni tratti su sassi smossi . Qualche passaggio tecnico ma di media difficoltà, tornanti e qualche ripidone, in generale sempre molto scorrevole. Si arriva alla frazione di Giare a l’ultimo tratto di discesa è su asfalto fino alla strada fatta poco prima (poco a Ovest di Pesina). Si segue la strada fatta all’andata e si ritorna a Castion. Dal centro del paese si prende la strada per Garda (secondo anello quello di lunghezza media) e dopo un breve tratto di asfalto si prende una stradina che sale sulla Dx. Il sentiero poi passa ad un fondo più smosso e gli strappi si fanno più frequenti (alcuni a piedi causa il fondo con sassi), e mano a mano che si sale pendenza e fondo peggiorano. Si sbuca sulla strada belvedere SP32 e si svolta a SX e dopo una breve discesa con tornante si prende a Dx una mulattiera in salita. Anche questa causa il fondo in diversi tratti è da fare a spinta (salita tutt’altro che ciclabile !) Si arriva ad un bivio e si tiene la Sx tornando su asfalto (strada secondaria) che porta a un gruppo di casette (Spighetta delle Querce) che vanno aggirate si riprende la dura salita per San Zeno. Un ultimo tratto di sentiero/mulattiera tosto e si arriva al paese e da qui con ancora alcuni ripidi strappi (su asfalto) all’ingresso della bella pineta Speratte. Si prende la strada forestale, in piano con leggeri sali-scendi e poi si prende un sentiero a DX. Qui fare attenzione perché sono diversi i crocevia e bivi con altri sentieri. Il single track che scende (fondo in sasso roccia all’inizio e poi in terra) è scorrevole; il primo tratto su roccia e sasso un po’ più tecnico ma non impegnativo, con tornantini e qualche gradino, poi si arriva ad un largo sentiero (carrareccia) e la si segue per un buon tratto. Il tratto finale è di nuovo in single track ma scorrevole. Un ultimo tratto su sasso smosso, e si arriva a Castion. Si parte per il terzo loop. Si segue sempre la strada per Garda ma si svolta prima a DX e si sale il primo tratto su asfalto e poi su un sentiero in terra. Anche questo però dopo poco sale più deciso e il fondo peggiora (sassi smossi) da non essere più pedalabile in diversi tratti. Si arriva di nuovo sulla SP32, ma questa volta non facciamo la salita a spinta, e prendiamo a DX per l’asfalto in direzione San Zeno. Prima di arrivare a San Zeno prendere a DX per via Canevoi (strada in quota); ancora alcuni strappetti fino alla frazione di Canevoi. Qui inizia la discesa (FR) ; inizia tranquilla, ma poi il fondo diventa con sassi smossi e iniziano i passaggi più tecnici e un bel passaggio su roccia impegnativo. Il sentiero si incrocia con la seconda discesa e questa volta prendiamo a SX e poi DX. Il sentiero arriva ad uno sterrato e da qui in breve si arriva poco a est di Castion e in breve si rientra a Castion. Tanta salita ma anche qualche bel tratto in discesa. Compagno di avventura : Roberto.

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
MBelpoMSisam No Description 43 Km 1629 m 1643 m
Vedi altimetria

POIs (Points of Interest)


Picture Description Coordinates Elevation Icon

MBelpo Lat: 45.617841 Lon: 10.761528 878 m
MBelpo

PkCastionV Lat: 45.606328 Lon: 10.727051 316 m
PkCastionVeronese

SZeno Lat: 45.632774 Lon: 10.727856 586 m
San Zeno

MSisam Lat: 45.625155 Lon: 10.748601 760 m
MSisam

Chiesa Lat: 45.606532 Lon: 10.726953 317 m
Chiesa CastionV

Pesina Lat: 45.598973 Lon: 10.754553 263 m
Pesina

CaprinoV Lat: 45.605829 Lon: 10.791920 270 m
Caprino Veronese

Speratte Lat: 45.627091 Lon: 10.733691 693 m
Pineta Speratte