Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

AverauAmbrizzolaAlle

Pubblicato da Paolo C « »

Print version Email Link Google KML Download

Foto

 
Show thumb images on the map (only if user set it for waypoint)

AverauAmbrizzolaAlle

Pubblicato da Paolo C « »


Ciclismo MTB
« »
Stato: Italia Inizio: Averau MinEle: 1110 m
Regione: Veneto Fine: Alleghe MaxEle: 2452 m
Città:
 
Cortina
Waypoints: 19 Dislivello salita: 2680 m
Distanza:
 
49.9 km
Downloads: 2 Dislivello discesa: 3405 m
Data report:
 
Aug 6, 2013
Pubblicato: Aug 7, 2013 Hits: 740
           
  Votazione Media

Descrizione

Commenti






Difficoltà tecnica: alta Impegno fisico necessario: Impegnativo Pendenza max : discesa -39% salita +52% Cartografia: Cartina Kompass o Tabacco con sentieri CAI Periodo consigliato: periodi senza neve e asciutti Tipo: AM, FR , tratti in asfalto Località di partenza: Parcheggio Rif Fedare Accesso: Autostrada A27 fino a Belluno poi SS 203 fino a Caprile, qui prendere bivio per Passo Giau poco prima di arrivare al passo si incontra a quota 2000slm il rif. Fedare a Sx. Descrizione: bella escursione impegnativa a livello tecnico e di inmpegno fisico; diversi tratti con bici in spalla. Al Rif. Averau si può salire con la seggiovia o con almeno tre possibili varianti di salite (tutte abbastanza dure). Dal rif. Averau si segue il Cai441 fino alla forcella Averau e poi si segue il 419. Inizia un primo FR impegnativo, primo tratto con sassi e rocce smosse, gradoni e qualche stretto tornante (anche un paio di passaggi a spinta), poi arrivati al lago di Limeds il sentiero diventa più scorrevole e entra nel bosco e in breve si arriva a Col Gallina. Qui si segue il 424 un bel sentiero scorrevole ma che riserva anche qualche passaggio tecnico non banale. Si arriva alla seggiovia 5Torre e si prosegue (qualche breve strappetto in salita a spinta ) e il single track continua fino alla strada che sale alla 5 Torri. La si segue per un breve tratto e poi si svolta a Sx per il 424 e si arriva alla SS del passo Giau. Qui si svolta a Sx e si prende la carrareccia a Ponte Peziè de Paru. Si sale per un breve tratto poi si perde nuovamente quota e si arriva alla Cros Macaron (ottima fonte e fate acqua abbondante perché la prossima è al Palmieri). Qui si segue la forestale che porta alla salita del Palmieri (la foretale è interrotta da una frana, ma la si passa agevolmente). Alla strada che sale al Palmieri (chiusa al traffico) si prende a DX ed è ben pedalabile (su asfalto) anche con ripidi strappi fino alla Malga Federa. Qui si passa su sterrato e inizia una serie di ripidissimi strappi al limite (o anche oltre) della pedalabiltà. Al Rif. Palmieri, dopo aver ammirato lo splendido panorama (c’è una fonte di acqua) si prende il cai 434 e si sale verso forcella Ambrizzola. Il sentiero è stato allargato e sistemato e la moderata pendenza consente la pedalabilità al 99%. Alla forcella Ambrizzola si segue il cai 436 (sentiero alto più pedalabile) e dopo un traverso inizia un secondo FR. Primo tratto fino alla malga Prendera molto impegnativo, con gradoni e profonde canale, gradoni di roccia e terra . Dalla malga il sentiero diventa più scorrevole, ma occhio ai gradoni improvvisi. Poi il sentiero prosegue con alcuni scollinamenti e traversi; ancora qualche discesa e brevi risalite e il fr finale che conduce al Rif Città di Fiume. Qui si prende il sentiero 472 per il passo Staulanza. Primo tratto un FR tosto, gradoni su roccia e terra sassoni e passaggi decisamente impegnativi, poi arrivati nel traverso, il sentiero procede con lievi Sali-scendi, ma la pedalbilità causa sasoni e radici si riduce drasticamente (meno del 20%). Nel tratto finale prima di arrivare al passo Staulanza la situazione migliora e si riprende a pedalare con una bella discesa finale al passo. Si svolta a SX e dopo un breve tratto di asfalto in discesa si prende una carrareccia a DX che porta alla malga Fontanafredda (salita graduale e ben pedalabile). Poi si procede per lo sterrato verso il Belvedere e iniziano gli strapponi (alcuni a spinta) e sia arriva alla baita Belvedere con una splendida vista del Pelmo e Civetta. Come discesa si segue il cai 566 (direzione Fernazza) bello e impegnativo FR e poi da Fernazza la variante per Dorich e Cordella.

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
AverauAmbriz No Description 43 Km 2057 m 2967 m
Vedi altimetria
Variante No Description 3 Km 26 m 400 m
Vedi altimetria
Variante1 No Description 2 Km 193 m 20 m
Vedi altimetria
Variante2 No Description 2 Km 404 m 18 m
Vedi altimetria

POIs (Points of Interest)


Picture Description Coordinates Elevation Icon

MPrendera Lat: 46.459333 Lon: 12.118242 2159 m
Malga Prendera

FAmbrizzol Lat: 46.468726 Lon: 12.107711 2275 m
FAmbrizzola

RPalmieri Lat: 46.486402 Lon: 12.105865 2035 m
RPalmieri

CrosMacaon Lat: 46.514467 Lon: 12.110044 1545 m
Cros Macaron

PontePParu Lat: 46.516183 Lon: 12.096856 1571 m
ù

SS cortina Lat: 46.514053 Lon: 12.089419 1604 m
SS cortina

Pk Fedare Lat: 46.487231 Lon: 12.034703 2014 m
Pk Fedare

FAverau Lat: 46.501385 Lon: 12.033815 2435 m
Forc.Averau

RFAverau Lat: 46.499726 Lon: 12.040413 2416 m
Rif.ForcellaAverau

RCittaFium Lat: 46.436722 Lon: 12.122948 1946 m
à di Fiume

PStaulanza Lat: 46.420889 Lon: 12.104907 1789 m
Passo Staulanza

FPecol Lat: 46.426118 Lon: 12.069287 1800 m
Forcell Pecol

BBelvedere Lat: 46.423220 Lon: 12.045813 2069 m
Baita Belvedere

Fernazza Lat: 46.416430 Lon: 12.035821 1606 m
Fernazza

Cordella Lat: 46.409456 Lon: 12.020363 1128 m
Cordella

Fontanive Lat: 46.406920 Lon: 12.027018 1119 m
Fontanive-Alleghe

RFedare Lat: 46.487449 Lon: 12.034199 1992 m
Rif Fedare

PianMenis Lat: 46.517738 Lon: 12.028660 1970 m
Pian de Menis

LLimedes Lat: 46.511662 Lon: 12.023094 2171 m
Lago Limedes