Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

M.Viòz

Pubblicato da Giovanni Garzotto « »

Print version Email Link Google KML Download

Foto

 
Show thumb images on the map (only if user set it for waypoint)

M.Viòz

Pubblicato da Giovanni Garzotto « »


Trekking
« »
Stato: Italia Inizio: Pejo Fonti MinEle: 1382 m
Regione: Trentino Fine: Pejo Fonti MaxEle: 3531 m
Città:
 
Pejo Fonti
Waypoints: 5 Dislivello salita: 3818 m
Distanza:
 
23.3 km
Downloads: 18 Dislivello discesa: 3772 m
Data report:
 
Dec 31, 1989
Pubblicato: Jan 16, 6432 Hits: 1041
           
  Votazione Media

Tags



pejo,viòz,cevedale

Descrizione

Commenti






 

Il più bel sentiero del Trentino! Panorama sul gruppo del Brenta, Presanella, Adamello, Tre Venezie e Càreser, Cevedale. Dipende tutto dalle condizioni meteo.

Vi sono due possibilità di salita: la prima, tradizionale, ci porta dapprima con l' ovovia a Tarlenta e quindi con seggiovia al rif. Doss dei Cembri.

L'itinerario dal Doss dei Cembri non si presta ad equivoci, è ben segnato e segue il sentiero n.105 per 1300 m. di dislivello sino al M.Viòz. Presenta alcuni punti facilitati da passamano ed è un sentiero molto largo seppur talvolta esposto nella sua parte più alta.(ore 5)

NB: E' un vecchio sentiero militare austriaco costruito come appoggio alle diverse postazioni sul Viòz e Palòn della Mare dove ancor oggi sono in piedi ben conservate baracche in legno.

La seconda possibilità è quella di salire con l'impianto di funivia Pejo-3000 da Tarlenta sino al vecchio diruto ex rifugio Mantova sulla costa sud-est della Punta Taviela a quota 2955.

Il percorso dalla Funivia di Pejo-3000 presenta un dislivello di 900 metri in salita, però è meno agevole, segnato molto poco e per seguirlo bisogna perdere circa duecento metri di quota sino sotto al laghetto delle Vasche dove vi è il basamento della dismessa teleferica del Viòz. (ore 3.30) Consiglio questa scelta in discesa, in caso di temporale, dalla quota di m.3200 dal sentiero n.105. (indicazione).

NB: dalla quota m.2955 dell'ex rif. Mantova è possibile resalire il M.Viòz senza perdere quota per canaloni e creste a sud-ovest del monte. Questo itinerario non è segnato sulle carte ed è necessaria una guida o persona esperta del luogo.

La nostra traccia gps segue l'ovovia sino a Tarlenta, poi la Funivia di Pejo-3000 e quindi perde quota sino a m.2730 nella Val della Mite dove vi è il basamento della vecchia teleferica. Segue poi verso est un vecchio sentiero segnato (male) anche sulle carte topografiche che taglia diagonalmente il ghiaione sino a raccordarsi con il sentiero n.105 sulla forcella Nord-ovest del Dente del Viòz (Rastel) a m.2965. Il sentiero n.105 è meraviglioso, con panoramica eccezionale, consente di ammirare anche il ghiacciaio del Càreser che normalmente non si vede se non dalle vette.

Dal rifugio alla cima del M.Viòz si segue il sentiero che si diparte proprio dietro al rifugio per la cresta di detriti. Panorama sul Palòn della Màre, Cevedale, S.Matteo. ore 0.45 per andare e tornare.

NB: attenzione al ritorno poichè gli impianti chiudono alle 17.30. Consiglio di partire per il ritorno verso le ore 14,00 con camminata tranquilla. Noi ci siamo fatti più di 2000 metri di discesa....

Disliv.m.900 - ore 8 compreso ritorno a piedi sino a Pejo

Cartografia Tabacco 1:25000 GPS-UTM n.48-Val di Pejo-Val di Rabbi-Val di Sole

 

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
ViozGarmin No Description 23 Km 3818 m 3772 m
Vedi altimetria

POIs (Points of Interest)


Picture Description Coordinates Elevation Icon

telefer Lat: 46.388355 Lon: 10.638774 2731 m
Basamento teleferica - bivio

forcella Lat: 46.391737 Lon: 10.646167 2965 m
òz (rastel)

Tarlenta Lat: 46.370453 Lon: 10.660289 2019 m
Funivia-ovovia-seggiovia

Pejo3000 Lat: 46.396184 Lon: 10.641347 3199 m
Scorciatoia per funivia

VIOZ Lat: 46.399213 Lon: 10.635911 3523 m
òz