Nuovo utente?
  Nome utente :     Password :   Remember

FioriDelBaldo

Pubblicato da Giorgio Buriola « 

Print version Email Link Google KML Download

FioriDelBaldo

Pubblicato da Giorgio Buriola « 


Ciclismo MTB
« »
Stato: Italia Inizio: BivioSceriffo-SanZeno MinEle: 737 m
Regione: Veneto Fine: FioriDelBaldo MaxEle: 1838 m
Città:
 
Verona
Waypoints: 0 Dislivello salita: 1254 m
Distanza:
 
24.2 km
Downloads: 19 Dislivello discesa: 1252 m
Data report:
 
Mar 17, 2012
Pubblicato: Mar 20, 2012 Hits: 1160
           
  Votazione Media

Tags



Monte San Garda baldo Zeno

Descrizione

Commenti






Giro molto impegnativo con dislivello importante e tecnicamente difficoltoso, variante migliorativa di un tour gia' da me pubblicato. E' consigliato decisamente l'uso di una biammortizzata, pedalabile al 90% e di grande appagamento dal punto di vista paesaggistico.

Partenza dal conosciutissimo (dai ciclisti)  bivio dello Sceriffo (800m) fra la strada che sale da Lumini e quella che da San Zeno va in Prada sulla catena del Baldo. Si parte subito in salita quindi meglio partire con calma, dopo qualche tornante si devia sulla destra e comincia a diventare veramente dura, pezzi cementati con pendenze ben oltre il 20% che costringono un biker "normale" a scendere dal mezzo. Questa deviazione si puo' comunque evitare proseguendo invece dritti verso Prada e poi prendendo a dx la strada per localita' Pozze di Pralongo (1300m), tutto su asfalto. Da questa deviazione si sbuca appunto sulla suddetta strada e dopo una bella salitona con tornanti si raggiunge il parcheggio presso le Pozze e si riprende fiato.

Da qui armati di molta pazienza si inizia a salire per una forestale sterrata, con pendenza media attorno al 10% ma molto faticosa causa fondo ciottoloso e pesante.  Dopo una bella tribulata, si raggiunge la meta finale, il rifugio Fiori del Baldo (1850m), in una posizione fantastica appollaiato proprio sulla cresta .

Dopo una meritata sosta finalmente si scende, ma non per la strada dell'andata che in discesa forse e' pure peggio della salita, prendiamo invece il sentiero in cresta che, se il meteo e' favorevole, regala emozioni indimenticabili.

Finita la cresta si deve scendere dalla bici per raggiungere il fondo valle sulla sinistra (Cresta di Naole) e la si percorre tutta su un single trak sul pascolo in un paesaggio mozzafiato. Percorso non sempre pedalabile, purtroppo spesso si deve scendere dal mezzo.

Arrivati in fondo alla valle si prende a dx sulla strada forestale che arriva su da Malga Ime dal versante opposto della catena e tenendo sempre la destra si arriva in localita' Dosso dei Cavalli riconoscibile perche' sulla sx c'e' Malga Zocchi (1282m), e' da qui che si scende per un downhill esaltante che ci portera' dritti quasi al punto di partenza, in localita' Pra' Bestema'. Ed e' in questo tratto che la traccia GPS e' quasi indispensabile per orientarsi in mezzo ad un labirinto di sentieri poco visibili fra pascoli, boschi e pietraie! Le varianti sono molte, quella proposta e' la piu' divertente e cosa importante praticamente tutta "pedalabile".

Alla fine, sputati letteralmente fuori dal bosco sulla strada principale dell'andata, in pochi minuti si scende e si raggiunge il punto di partenza al bivio dello Sceriffo, molto provati sia dalla salita che dalla discesa, ma decisamente soddisfatti :-) !

 

 

 

 

 

Tracks & Routes


Nome Descrizione Distanza Dislivello salita Dislivello discesa  
Sceriffo- Ri è sempre faticosa.... 24 Km 1254 m 1252 m
Vedi altimetria